16 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Air Baltic e Tez Tour annunciano volo sul Fellini dal 5 giugno

in foto: l'home page di Tez Tour

Benché resti ancora un grosso punto interrogativo sul futuro della gestione del Fellini, alcuni operatori danno fiducia allo scalo riminese. E’ stato presentato a Riga il nuovo volo charter che dal 5 giugno, collegherà la capitale lettone all’aeroporto.

A darne notizia alla stampa di settore la compagnia aerea lettone AirBaltic che opererà il collegamento per il tour operator Tez Tour. Sono stati annunciati voli ogni settimana, con tour completi di sette giorni, a partire da 235 euro. Sul sito Tez Tour il pacchetto viene promosso come proposta di punta dell’estate, con tanto di conto alla rovescia.

Benché, come si legge sul loro sito, il prezzo sia solo indicativo, comprende volo Riga-Rimini-Riga, sistemazione in hotel a 3 stelle, due escursioni a San Marino e Venezia e un giro per outlet.

Il nuovo collegamento con Rimini – ha dichiarato Martin Gauss, amministratore delgato di AirBaltic – offrirà la possibilità di visitare una delle principali mete balneari in Italia”. “E’ la 21esima destinazione in cooperazione con AirBAltic – gli fa eco Konstantins Palgovs, General Manager di Tez Tour nei paesi baltici -. I nostri clienti hanno un forte interesse per questa regione dell’Italia. Rimini, negli ultimi due mesi, è risultata nella top 3 delle nostre migliori proposte. Le priorità dei nostri viaggiatori sono oggi la sicurezza, la qualità dei servizi e la possibilità di unire una vacanza al mare con tour locali e avere una base per la visita alle città italiane“.

I viaggiatori voleranno con Boieng 737-500 e il volo durerà 2 ore e 40 minuti.

Un segnale positivo in un quadro ancora del tutto transitorio per lo scalo di Rimini: questa settimana i voli nel tabellone sono 7, saranno sei la prossima.

Intanto i vicini non restano a guardare. Dal 25 aprile dall’aeroporto di Ancona sarà operativo un collegamento aggiuntivo con Monaco di Baviera, operato dalla Lufthasnsa. Al volo del pomeriggio se ne aggiungerà uno, sei giorni su sette, con partenza alle 6 del mattino e rientro alle 23 del giorno stesso. Un collegamento pensato soprattutto per il business delle aziende marchigiane.

Uno dei fattori fondamentali – spiega Aerdorica, società di gestione dello scalo – che hanno consentito di ottenere il secondo volo Lufthansa è stato la stretta e fattiva collaborazione tra tutti gli attori del territorio, senza cui non sarebbe stato possibile dar evidenza dell’effettiva necessità ed importanza del collegamento per la realtà imprenditoriale marchigiana”.

In particolare la spinta è arrivata da Confindustria Marche che pensa alla scalo come infratruttura strategica nel processo di internazionalizzazione delle aziende della Regione. Soddisfatto Andrea Delvecchio, amministratore Delegato di Aerdorica: “ottenere una frequenza supplementare per Monaco di Baviera rappresenta un grande successo per Aerdorica ed è indubbiamente un valore aggiunto sia in ambito industriale che turistico per tutti gli utenti del territorio”.

Il secondo collegamento sarà operativo per tutta la stagione estiva del 2016, in attesa di riconferma anche per la successiva stagione invernale e sarà prenotabile sul sito della compagnia aerea già a partire da martedì 16 Febbraio.

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454