Indietro
menu
Politica Rimini

Amministrative. M5S, Grassi: lista non può essere delegittimata da post su Facebook

In foto: Davide Grassi ospite a Tempo Reale
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 29 gen 2016 11:33 ~ ultimo agg. 30 gen 08:39
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Per la certificazione è questione di giorni, se non ore. L’avvocato Davide Grassi, intervenuto in diretta alla trasmissione di Radio Icaro e Icaro Tv Tempo Reale, mostra grande tranquillità sulla querelle nata all’interno del Movimento 5 Stelle dove si parla con insistenza di una seconda lista che potrebbe contendere la certificazione (e quindi il simbolo del 5 Stelle) a quella sostenuta dalla maggioranza degli attivisti locali e che lo vede come candidato. Dietro la seconda lista, che ancora non ha messo le carte in tavola, ci sarebbe la ex moglie di Grillo Sonia Toni. Grassi però si chiama fuori dalle polemiche. “Credo – dice, specificando di stare lavorando al programma elettorale col gruppo di 5 Stelle riminese – che non sia accaduto niente di particolare, è stato solo alimentato del gossip sulla stampa in base ad alcuni post comparsi sulla bacheca di qualcuno. Per noi non è cambiato nulla, siamo più uniti di prima.”

“Io al momento – prosegue – non prendo in considerazione il fatto che una lista con un gruppo di attivisti che ha fatto eleggere Affronte all’Europarlamento, la Sarti in Parlamento, la Sensoli in Consiglio Regionale e tutti i consiglieri comunali possa essere delegittimata in seguito a post che appaiono e scompaiono sulle bacheche di Facebook“.

 

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini