Indietro
menu
Ambiente Rimini

Inaugurate le sorgenti urbane a Viserba e Santa Giustina

In foto: l'inaugurazione a Viserba
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 26 gen 2016 15:53 ~ ultimo agg. 15:58
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Questa mattina sono state inaugurate due nuove Sorgenti Urbane a Rimini:  punti di erogazione pubblica di acqua di rete, liscia e gassata. Prima al Parco Rodari di Santa Giustina e poi al Parco Iqbal Masih di Viserba.
Al taglio del nastro dei due impianti erano presenti il Sindaco Andrea Gnassi, il Presidente di Romagna Acque Tonino Bernabè, il Responsabile Reti Acquedotto Hera della Romagna Giorgio Miccoli e il Direttore di Adriatica Acque Alberto Sebastiani.
Hanno preso parte all’evento anche gli alunni delle due scuole primarie limitrofe: circa 100 bambini della “M. Zoebeli” di Santa Giustina e del plesso di Viserba “Flavia Casadei”. A loro, Comune e aziende presenti, hanno donato gadget tra i quali borracce da riempire con acqua del rubinetto e da portare sempre con sé.

L’impianto funziona come un distributore automatico. L’acqua che esce dalle Sorgenti Urbane proviene direttamente dalla rete acquedottistica locale ed è la stessa che esce dal rubinetto di casa, senza filtri o addolcitori. L’unica differenza – spiega Hera – è rappresentata dalla temperatura (l’acqua viene resa più fresca grazie al sistema di refrigerazione applicato in loco) e dalle eventuali bollicine per renderla frizzante. L’acqua fresca è completamente gratuita, ma si potrà avere anche acqua gassata al costo di soli 5 centesimi al litro. Il costo può essere pagato direttamente con le monete, oppure tramite una tessera ricaricabile. Per richiederla, basta contattare il numero verde gratuito di Adriatica Acque 800323800. In occasione dell’inaugurazione, anche l’acqua gassata sarà erogata gratuitamente fino a lunedì 1 febbraio.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione