mercoledì 21 agosto 2019
menu
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
gio 7 gen 2016 12:42 ~ ultimo agg. 8 gen 13:20
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Per i numeri è ancora presto, ma già il colpo d’occhio dice molto. Per le strutture ricettive di Rimini e Riccione le festività natalizie hanno portato in dote un buon riscontro in termini di arrivi e presenze. Nel comune capoluogo, dove erano 500 gli alberghi aperti, il format del Capodanno Più Lungo del Mondo è ormai una scommessa ormai vinta. “C’è una percentuale di fidelizzazione intorno al 20%, che è altissima – commenta la presidente degli albergatori di Rimini Patrizia Rinaldis alla trasmissione Tempo Reale (Radio Icaro – Icaro Tv) – c’è chi ha prenotato ancora prima di sapere quale sarebbe stato il programma. E c’è anche chi, arrivato per il Capodanno, ha prenotato per la prossima estate.”

A Riccione, dove il format fatto di tanti eventi spalmati su un ampio periodo è più recente, a confermare che la strada è quella giusta è proprio il dato sugli alberghi aperti. “130 strutture – rivela a Tempo Reale Rodolfo Albicocco, presidente dell’Aia Riccione – una ventina in più dello scorso anno. Questo conferma le sensazioni positive. In questi ultimi due anni c’è stata un’inversione di tendenza molto positiva.” 

. Le interviste integrali a Patrizia Rinaldis e Rodolfo Albicocco

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
Terzo anno in maglia a scacchi

Andrea Montanari resta in biancorosso

di Redazione
Notizie correlate
di Lamberto Abbati   
di Simona Mulazzani   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna