Volley C maschile. Riviera Volley Rimini-Sa.Ma. Volley Portomaggiore 3-1

Riviera Volley Rimini-Sa.Ma. Volley Portomaggiore

in foto: La presentazione iniziale

Riviera Volley Rimini-Sa.Ma. Volley Portomaggiore 3-1 (25-15, 19-25, 25-19, 25-20)

Tabellino RVR: Fosci (L1), Muccioli 7, Frisoni, Benedetti 14, Mondaini 10, Arcangeli 1, Rossi 1, Soglia 7, Oliva , Sarti (K) 16, Di Michele , NE: Costanzi (L2) e Bergami. All. Ricci, ass. Franchini.

CRONACA E COMMENTO
Nella terza giornata del campionato maschile regionale di serie C la squadra del Riviera Volley Rimini, anche in questa stagione griffata InfoAlberghi, ha superato 3-1, al termine di una bella partita, la temuta formazione ferrarese di Portomaggiore, scesa a Rimini da capolista e reduce da due nette vittorie iniziali con un solo set perso.

Dopo la sconfitta “strana” di due settimane fa contro Bologna, i riminesi allenati da Marco Ricci, ricercavano una prestazione convincente per ritrovare la giusta direzione opposti ad un ottimo sestetto ospite che ha tra le sue file molti giocatori con esperienze in categorie superiori.

Riviera Volley Rimini parte subito concentrata, schierando Muccioli in regia opposto al capitano Sarti, Rossi e Soglia centrali, Mondaini e Benedetti schiacciatori e Fosci libero. A metà set un break di sette punti propiziati dagli incisivi attacchi di banda è decisivo per lanciare al 25-15, con Sarti , Benedetti e Mondaini che continueranno a ben comportarsi per tutto l’incontro.

Nel secondo parziale emergono le difficoltà, cala la concentrazione ed aumentano gli errori in attacco ma anche al servizio, coach Ricci non riesce ne’ alzando la voce in due timeout ravvicinati ne con un doppio cambio a rimettere in riga la sua squadra che cede il set 19-25.

Nel terzo e quarto parziale Rimini torna a mordere, ma soprattutto a difendere con caparbietà anche i palloni più difficili e come dirà il capitano Matteo Sarti al termine: “la partita l’abbiamo vinta nella correlazione muro difesa, non abbiamo mai mollato un pallone mentre in attacco, vista la forza della prima linea avversaria, abbiamo insistito su palle lunghe o cercando le mani alte del muro”.

Soddisfatto coach Ricci, soprattutto perché ha rivisto la giusta determinazione nei suoi ragazzi, è convinto che visto le caratteristiche tecniche del gruppo solo giocando con attenzione, organizzazione ma anche con la capacità di essere umili e in alcune circostanze di saper soffrire si possono prendere delle belle soddisfazioni. Non ci sono obiettivi particolari tranne quelli di far crescere il rinascente movimento maschile riminese, inserendo in prima squadra forze fresche provenienti dal vivaio guidati da alcuni ancora frizzanti “senatori”, nel frattempo la squadra ha le potenzialità quando rimane sul pezzo, umile e“reattiva” di poter essere la mina vagante del campionato.

Bella vittoria, meritata, raggiunta al termine di una partita ben giocata, un successo importante che rappresenta anche la prima vittoria ufficiale di Riviera Volley Rimini nelle categorie “senior”.

Prossimo impegno in trasferta con il Volley Spem Faenza, sabato 21 novembre alle ore 17.30 al PalaBubani di Piazzale Pancrazi; i padroni di casa sono una buona squadra da non sottovalutare seppur ancora senza vittorie in stagione.

Riccione-Riviera Volley Rimini 3-0 (25-16, 25-16, 25-18)

Tabellino RVR: Bernabe (K) 9, Deda 3, Albrizio 3, Orsi 6, Sveva 4 , Galassi 3, Benvenuti 2, Mussoni (L1), Fiscaletti, Carmassi (L2), Caruso Ne: Bordoni e Martinoli. All. Rocha.

Tabellino Riccione: Bacciocchi 9, Mazza 10, Palmieri 9, Ugolini 6, Colombo 6, Orsi, Bigucci, Mangani 7, Grandi 1, Pari (L) N.e.: Maggiani, Loffredo. All. Panigalli.

CRONACA E COMMENTO
Brutta prestazione della squadra femminile di serie C nella trasferta a Riccione della quinta giornata del campionato regionale, un deciso passo indietro rispetto alle ultime promettenti esibizioni che parevano indicare un percorso di crescita tecnica ed agonistica.

Tantissimi errori, anche banali, una ricezione “insufficiente”, incapace di rifornire con continuità e precisione la palleggiatrice andata spesso in difficoltà. Ma soprattutto un atteggiamento indolente, “molle”, poca convinzione, senza la voglia di divertirsi giocando e provandoci; dall’altra parte della rete, come nella migliore tradizione dei derby della via Flaminia di queste ultime stagioni, spesso la partita della stagione da disputare con il massimo impegno, la determinazione di mostrare le proprie qualità, con una difesa attenta e reattiva ed un attacco incisivo.

Partita condotta con autorità dalle padrone di casa e con pochi lampi delle riminesi, le assenze della seconda palleggiatrice e di un opposto, con Martinoli e Bordoni infortunate e non ancora impiegabili, non possono giustificare un prestazione così opaca.

L’allenatore Dario Rocha commenta: “non ho molto da dire, sono rimasto deluso dall’atteggiamento delle ragazze, non mi aspettavo questo tipo di prestazione da parte della mia squadra”.

Prossimo impegno casalingo, sabato 21 novembre alle ore 21.00 al PalaRinaldi di Viserba contro l’insidiosa Progresso Sace di Castel Maggiore, seconda in classifica.

Mauro Bloise
Addetto stampa RVR

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454