lunedì 16 dicembre 2019
menu
Cronaca Provincia

Tredicenne adescata in rete da militare 28enne

In foto: repertorio
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 23 nov 2015 10:18 ~ ultimo agg. 18:02
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’ha adescata su facebook fingendosi un coetaneo, ha iniziato una relazione a distanza con lei ed è riuscito a convincerla a spogliarsi di fronte alla telecamera di Skype per fare sesso virtuale in rete.

Vittima una ragazzina di 13 anni che nel giro di pochissimo tempo si è trovata in un incubo. Il ragazzo, che poi si è scoperto essere un militare 28enne, ha intessuto una relazione con lei che si è spinta oltre le chat e i massaggi.

Quando la ragazzina ha cercato di tirarsi indietro lui ha cominciato a ricattarla, dicendole che avrebbe pubblicato le sue immagini erotiche in rete e che l’avrebbero vista tutti, anche i suoi compagni di scuola. E’ stata la mamma delle 13enne ad accorgersi che qualcosa non andava e ad intercettare messaggi espliciti e pesanti sul cellulare della ragazzina. Lei e la figlia si sono rivolte alla Polizia Postale che, in breve, è risalita all’adescatore. Il 28enne dovrà rispondere di estorsione.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO
di Andrea Polazzi   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna