Ren-Auto Rimini-Pol. Lame Bologna 53-57

Ren-Auto Rimini-Pol. Lame Bologna

in foto: Re

REN-AUTO RIMINI-POL. LAME BOLOGNA 53-57

IL TABELLINO
REN-AUTO:
Semprini 23, Rattini, Saponi 4, Vandi 9, Montuori, Re 11, Angelino 2, Muggioli, Galli, Girelli 4, Alberani ne, Zamagna ne. All.: Rossi.

LAME: D’Ascanio, Montan 12, Tintorri 6, Stanzani 12, Serrazanetti, Lipparini 4, Bolognesi 1, Bellandi 12, Schiavina, Bardosi 5, Fabulli, Iannuzzi 3. All.: Bolognesi.

Parziali: 9-13, 24-28, 34-45.

Arbitro: Bianchi di Rimini.

Finisce con un referto giallo che vuol dire sconfitta (53-57), la prima di campionato della Ren-Auto. L’Happy ospitava il Lame Bologna senza uno dei suoi nuovi acquisti, Vladimirova (problemi di tesseramento), ma accoglieva il ritorno di Vandi e quello di Re dopo l’infortunio.

L’inizio non è dei migliori, ma Lame non scappa via e l’Happy aggancia quando Re, dalla panchina, entra e segna i suoi primi punti col canestro e libero aggiuntivo (7-7). La fine del quarto però è ancora di marca ospite, con il capitano Stanzani che mette punti importanti per il mini allungo sul 9-13. La Ren-Auto soffre a rimbalzo e subisce contropiede da diverse situazioni tattiche, col punteggio che ne risente e non ammette per il momento riavvicinamenti. Nel secondo periodo l’attacco sale di tono trascinato da Vandi, brava a mettere sette punti consecutivi e a tenere viva la partita. Il Lame dà però sempre la sensazione di controllare il match: la forbice non è mai troppo ampia (6-7 punti), ma le Sharks non si avvicinano a portata di pari. Si va alla pausa lunga sul 24-28, un punteggio accettabile e che lascia aperta qualsiasi opzione per il secondo tempo.

Di ritorno dagli spogliatoi una Semprini molto tonica accorcia sul -3, ma Lame va ancora avanti di 8 (29-37) e l’Happy è nel suo periodo peggiore. La Ren-Auto va sotto per la prima volta in doppia cifra e il trend del gara, al 30’, sembra segnato (34-45). Qualcosa però cambia, arriva la svolta. La difesa sale improvvisamente di tono e in attacco Semprini è inarrestabile. I punti di Sara accorciano le distanze, con la tripla del 41-47 (-6’30”) che racconta di una gara ancora tutta da decidere. Re pareggia a 47, poi mette anche il canestro del vantaggio, 51-49, a 2 minuti abbondanti dalla sirena. L’Happy ha la palla per il +4 ma la spreca e, sulla stessa azione, subisce il contropiede del pari. Negli ultimi possessi il Lame ha la freddezza per andare a bersaglio con Bellandi poi, nell’ultimo minuto, anche di mettere i due liberi del fallo sistematico con Stanzani. La Ren-Auto è sfortunata in alcuni possessi d’attacco e, una volta andata sotto, non riesce più a recuperare. La prima gara di campionato finisce con una sconfitta.

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454