martedì 18 dicembre 2018
di Redazione   
lettura: 2 minuti
dom 1 nov 2015 16:01 ~ ultimo agg. 14:21
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Parte venerdi 6 novembre il Cartellone 2015/2016 del Teatro Villa di San Clemente che si concluderà a maggio.
Con “La piccola stagione del teatro Villa 2015-2016” prosegue la collaborazione tra l’Amministrazione Comunale di San Clemente e Città Teatro, iniziata nel 2013.
La direzione artistica (Francesca Airaudo, Giorgia Penzo, Mirco Gennari) – si legge nella presentazione – “ha lavorato a una rassegna che potesse far tesoro dei risultati ottenuti, mantenendo l’ascolto delle esigenze del territorio, di cui il teatro vuole essere sempre più il nucleo aggregante e cuore pulsante. Contemporaneamente si è voluto dare spazio ad artisti la cui ricerca ha colpito per dirompente carica comunicativa, frutto di un ritorno alla semplicità della relazione con lo spettatore”.
La prima parte della stagione propone la rassegna di Comico con artisti come Bob Messini e Francesca Airaudo, Savino Cesario, Ippolito Chirello, Ugo Sanchez jr e Giorgio Montanini, a cui seguiranno gli appuntamenti di Dialetto d’autore, nel teatro intitolato al celebre poeta popolare sanclementese Giustiniano Villa.
L’offerta artistica del Villa prevede anche un cartellone dedicato alle famiglie che comprende Natale al Villa, una novità con tre appuntamenti di narrazioni e clownerie sotto l’albero, con laboratori per i più piccoli; A teatro con mamma e papà, a cavallo tra febbraio e marzo, tre domeniche pomeriggio (e un sabato sera) con il teatro per ragazzi.
A completare l’offerta del Villa l’atteso appuntamento primaverile col pomeriggio dedicato alla lettura ad alta voce, il Pic Nic del Librillo, conclusione della stagione teatrale.
Spazio anche alla formazione: Il Laboratorio Teatrale per adulti affronterà, fino ad aprile, la tagliente commedia “La visita della vecchia signora” di F. Durrenmat, mentre partirà quest’anno anche il Progetto speciale dedicato allo studio per una riscrittura di Stal mami di Liliano Faenza.
Nllo spazio-mostre pittura, fotografia e artigianato si avvicenderanno per offrire agli spettatori opere inedite di artisti locali.

Il programma completo.

Altre notizie
Santarcangelo premia l'attore

A Fabio De Luigi l'Arcangelo d'Oro

di Andrea Polazzi
Notizie correlate
Una vicenda che fa discutere

Arresti alla casa per anziani. I commenti

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna