Calcio a 5. Rimini batte Ravenna e torna in vetta dopo 23 anni

torna in vetta dopo 23 anni

in foto: Un momento del derby

CALCIO A 5. RIMINI BATTE RAVENNA E TORNA IN VETTA DOPO 23 ANNI

RIMINI-RAVENNA 5-1
IL TABELLINO

RIMINI: Ciappini, Belloni, Barducci, Pasqualini, Faedi, Moroni, Gasperoni, Carta, Piergallini, Moroni, Ercolani, Marinelli. All.: Germondari.

RAVENNA: Cedrini, Mongardi, Palombi, Putti, Kertusha, Ferrocci, Maroncelli, Varietà, Krizhanivskyy, Medici, Sampaoli, Leoni. All.: Rumore.

ARBITRI: Levis di Ravenna e Pavone di Forlì.

RETI: 2′ pt Piergallini, 15′ pt Mongardi, 31′ pt, 4′ st Moroni, 6′ st Pasqualini, 18′ st Barducci.

CRONACA E COMMENTO
Per una volta si parte dalla storia. Il Rimini nel recupero della terza giornata supera 5-1 il Ravenna e torna ad assaporare gli antichi fasti dei periodi aurei. Ennesima prova di sostanza per i biancorossi, che si scoprono ancor più belli di sera, dal momento che fino a martedì Carta e compagni avevano realizzato soltanto sei gol. Una prova maiuscola in termini di sostanza, carattere e sacrificio, per una squadra non sempre bellissima esteticamente, ma sicuramente in pieno controllo delle operazioni dall’inizio alla fine. Morale della favola, primo posto in solitaria a quota 13 punti.

Germondari sceglie di partire con il quintetto Ciappini, Gasperoni, Carta, Piergallini e Marinelli. L’avvio è stile Bolt e il Rimini passa al 2′ con Piergallini, bravo a sfruttare l’assist di Gasperoni dalla destra, una soluzione di gioco marchio di fabbrica di questa squadra operaia. Prima del vantaggio, la clamorosa occasione gettata da Sampaoli. La reazione è affidata a Maroncelli, che spreca da ottima posizione. Al 15′ però i giallorossi impattano dopo una serie di rimpalli favorevoli con Mongardi, furbo a sorprendere Ciappini sul suo palo. L’estremo portiere biancorosso però si riscatta subito dopo compiendo un’autentica prodezza su Sampaoli. Da segnalare anche la bellissima combinazione tra Gasperoni, Piergallini e Marinelli che non trova l’esito sperato. Al 20′ lo schema su punizione spalanca la porta a Piergallini che a botta sicura centra in pieno la traversa. Tre giri di lancette e ci riprova il Ravenna con Sampaoli, Ciappini non è perfetto ma devia sul palo. Nel recupero il Rimini raddoppia a sorpresa con Moroni che sbroglia la matassa sugli sviluppi di un calcio di punizione.

Se nel primo tempo il Rimini fatica ma ha il punteggio che gli sorride, nella ripresa la squadra di Germondari si scatena. Al 4′ Moroni sigla la doppietta personale, due minuti più tardi Pasqualini sfrutta un calcio d’angolo di Ercolani e calcia sotto l’incrocio per un gol da 1 miliardo di like su Facebook. C’è il tempo per il ritorno del Ravenna e per vedere all’opera il Ciappini versione Uomo-ragno su Mongardi in due circostanze. Nel mezzo palo colpito da Maroncelli. Al 18′ Belloni serve Barducci che capitalizza al meglio l’azione in velocità. Al 19′ Ciappini si supera su Mongardi. Il Rimini controlla senza nessun patema e nei minuti finali c’è spazio anche per l’esordio tra i pali di Marani. Fischio finale e grandi festeggiamenti per i biancorossi che centrano così la seconda vittoria di fila in un Flaminio che si rivela un fortino inespugnabile verso l’obiettivo che, non ci si monti la testa, resta la salvezza.

Raggiante uno degli artefici di questo grande grande sogno, il mister Davide Germondari: “l’ultima volta che il Rimini è stato in testa a un campionato risale alla stagione 1991-92′, nella quale indossavo ancora i panni del giocatore in C1 e conquistammo la promozione, diciamo quindi che mi sento di aver chiuso il cerchio. Sono indubbiamente molto contento, a essere sincero il primo tempo però non mi è piaciuto tantissimo, nel secondo invece ho visto la giusta cattiveria, non siamo stati bellissimi ma ci sono stati molti gol quindi penso che i presenti si siano divertiti”.

Luca Filippi
Addetto comunicazione Calcio a 5 Rimini

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454