Rimini-Lucchese 2-0: “Un Baio di voti” e “Un Baio di consigli”

Rimini-Lucchese 2-0: "Un Baio di voti"

in foto: Il tiro di Ragatzu per il 2-0 (Sportube)

RIMINI-LUCCHESE 2-0: “UN BAIO DI VOTI”

IL MIGLIORE: RAGATZU
Cominciamo dalla fine: 93° della partita, l’indemoniato Danielito, non pago di aver appena siglato la propria doppietta, rincorre fino al limite della propria area un avversario e gli sradica il pallone dai piedi scagliandolo in avanti e facendo scattare il contropiede biancorosso.
Brevi in settimana aveva parlato di umiltà da recuperare da parte di un gruppo al quale le doti tecniche non difettano ma che nella situazione in cui si è venuto a trovare deve assolutamente tirare fuori grinta ed abnegazione per riguadagnare l’autostima e l’appoggio incondizionato della piazza. E l’attaccante sardo nell’ultimo sabato di esilio santarcangiolese (speremma..) è stato tutto questo, due gol, qualità e quantità nelle giocate e al servizio della squadra. Avanti Ragatzu!

IL PEGGIORE: VARUTTI
Prestazione convincente e finalmente “di squadra” quella contro la Lucchese. Più che il peggiore, l’esterno basso ex Siena è quello che mi è piaciuto di meno. Per non essere scurrili diciamo che Varutti… va a singhiozzi.
Reduce da guai fisici, è evidentemente ancora lontano dalla forma migliore. Offre qualche buona iniziativa soprattutto in avanti ma anche tante pause ed imprecisioni. Il suo apporto alla causa appare modesto, soprattutto al confronto con il compagno sull’altra fascia, quell’iradiddio di Davide Bariti che seppur leggermente abbassato per sostituire l’infortunato Pedrelli, conferma di essere un Freccia-(bianco)rossa, un treno lanciato in piena corsa sul binario di destra.

“UN BAIO DI CONSIGLI A…”

RAGATZU (ancora lui)
Custode del Valentino Mazzola permettendo, se fossi in Danielito mi introdurrei nottetempo nello stadio di Santarcangelo e smonterei la porta lato nord per portarmela al Romeo Neri e rimontarla davanti alla curva est…
Scherzi a parte (ma non troppo), il nostro centravanti pare definitivamente sbloccato e ci auguriamo decollato verso una stagione ricca di segnature e soddisfazioni. Ma finora l’ha buttata dentro sempre e solo in quella porta lì… Questione di feeling!

DE MEIS (o chi per lui…)
Caro pres. Il sale sul campo è servito ma non basta. Serve anche buttare acqua sul fuoco delle beghe societarie. Passata agli archivi la sentenza favorevole del tribunale di Bologna, rimane la sgradevole sensazione che non tutto sia ancora stato chiarito sull'”affaire” Luukap.
E talune manovre societarie lasciano più di un interrogativo che sarebbe veramente il caso di chiarire per non dare adito alle illazioni, che in un momento come quello che sta attraversando la squadra potrebbero risultare alquanto controproducenti.
Adesso serve un Rimini… United!

Baio

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454