giovedì 24 gennaio 2019
In foto: la macchia di sangue sul selciato
di Redazione   
lettura: 1 minuto 1.770 visite
gio 22 ott 2015 11:38 ~ ultimo agg. 23 ott 12:27
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 1.770
Print Friendly, PDF & Email

Non c’è pace per via Sigismondo, angolo via Cairoli, a Rimini, teatro nell’ultimo periodo di diversi episodi violenti. In questo ultimo caso nulla di particolarmente grave, ma l’allerta sulla sicurezza resta alta.

Questa notte all’1 e 20 i carabinieri sono intervenuti per un litigio tra due giovani, di 25 e 29 anni, uno di origine straniera ma nato e cresciuto in Italia, l’altro moldavo.

Gli animi si sono scaldati per una sigaretta non data e alle parole si è aggiunto qualche spintone. Il ragazzo italiano è caduto a terra e si è ferito ad un avambraccio con un coccio di bottiglia che era sulla strada. Il giovane è stato medicato al pronto soccorso, per lui ferite lievi guaribili in pochi giorni. Sul selciato sono ancora visibili le macchie di sangue.

Al momento non è stata presentata nessuna denuncia.

L’area in cui è avvenuto l’episodio (all’angolo tra via Cairoli e via Sigismondo), ricorda il comune, è coperta dalle telecamere di videosorveglianza che hanno ripreso tutto l’accaduto. Le immagini saranno messe a disposizione degli organi competenti.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna