17 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Hotel a 4 stelle alla Colonia Reggiana. Inizio lavori previsto prima dell’estate

AttualitàRiccione

29 ottobre 2015, 15:52

in foto: il rendering della riqualificazione della colonia Reggiana

Da luoghi del degrado a realtà turistiche. E’ quello che potrebbero diventare le ex colonie Reggiana e Adriatica di Riccione se andrà in porto il progetto di riqualificazione presentato dalla società Kyron srl al comune. Questa mattina la Giunta Comunale ha rilasciato il permesso di costruzione in deroga.

L’intervento prevede la trasformazione della Reggiana in albergo a 4 stelle con ristorante, dell’Adriatica in residence turistico alberghiero tramite un’azione di restauro e risanamento conservativo

Nel nuovo albergo all’ex Reggiana a quattro piani ci saranno 85 camere con una capienza di 160/180 posti letto, per una superficie utile di oltre 4mila metri quadri e l’ampliamento di 350 mq per la realizzazione di locali da utilizzare in condivisione con le associazioni sportive del territorio. Nel primo piano dell’hotel verrà ricavato un ristorante, rivolto anche ad una clientela esterna. Sull’immobile sussiste un vincolo storico monumentale e paesaggistico, ha ottenuto il via libera della Sovrintendenza ai Beni Culturali e Paesaggistici di Ravenna per la riqualificazione.

Saranno sette invece gli appartamenti, ad uso turistico, realizzati nell’Adriatica dislocati in un’area di 488 mq, alla quale vanno aggiunti ulteriori 360 mq al piano terra e nell’interrato per attività ricreative e sportive.

Prossimo passaggio l’approvazione in consiglio comunale il 5 novembre. Si ipotizza che il cantiere possa aprire prima della stagione estiva.

Questo è un primo importante passo verso la riqualificazione dell’area Marano – ha affermato il sindaco Renata Tosiche nel recupero delle ex colonie Reggiana e Adriatica ad opera del privato e con gli strumenti urbanistici predisposti dall’Amministrazione Comunale, va nella direzione di sbloccare una situazione ferma da molti anni”.

Simona Mulazzani

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454