mercoledì 16 gennaio 2019
In foto: I Dolphins Riccione 2015-2016
di Roberto Bonfantini   
lettura: 2 minuti
lun 26 ott 2015 11:24
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

DANY DOLPHINS RICCIONE-FB ASSICURAZIONI CASTELNOVO MONTI 57-67

IL TABELLINO
DANY RICCIONE: Saccani 14 , Amadori Mi., Raffaelli 13, Mazzotti 6, Bomba 2, Amadori Ma. 9, Tonini, Biagini, De Martin 6, Calegari 7. All. Badioli

CASTELNOVO: Canuti 3, Magnani 6, Ovi, Rossetti 4, Vezzosi 5, Paulig 10, Guarino 2, Mallon 14, Vanni 11, Mammi 7, Grulli 5. All. Diacci.

ARBITRI: Ahmed e Bello di Rimini.

Parziali: 8-23, 22-35, 40-43.

Esordio sfortunato al PalaMasi per la Dany Riccione che deve arrendersi di fronte a un avversario molto quotato come il Castelnovo (57-67). A segnare le sorti di un match già difficile in partenza, ci pensa già il primo quarto in cui i ragazzi di coach Badioli soffrono la maggior fisicità degli emiliani e non trovano la via del canestro da fuori. Ne consegue che il magro bottino sul tabellone per i Dolphins è di soli 8 punti al suono della prima sirena e la FB Assicurazioni se n’è già andata a quota 23. Il gap di 15 punti è un fardello pesante che viene sostanzialmente mantenuto al riposo (22-35) ma è nel terzo quarto che Riccione tenta il tutto per tutto con Raffaelli nelle vesti di trascinatore riuscendo a riaprire completamente il discorso (40-43). Marco Amadori prova a destarsi nell’ultimo e decisivo periodo ma il Castelnovo ricomincia a macinare trovando punti da tutta la squadra.

Decisivo in negativo per i ragazzi di Badioli l’infortunio a Raffaelli proprio nel momento decisivo della gara: una distorsione alla caviglia che di fatto ha spianato la strada agli ospiti; per Riccione è la terza sconfitta in 4 partite in un avvio di stagione che però è tutto da leggere. Tre gare in trasferta, due corazzate già affrontate e un ko ai supplementari.

Con il continuo miglioramento dovuto al lavoro settimanale in palestra con coach Badioli e un calendario finalmente più agevole, anche i risultati cominceranno a sorridere ai Dolphins che per il momento possono comunque ritenersi soddisfatti per le prestazioni. Prossimo appuntamento domenica 1 novembre a Granarolo (ore 18,30).

Altre notizie
di Icaro Sport
VIDEO
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Notizie correlate
di Icaro Sport
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna