lunedì 27 maggio 2019
In foto: La Berretti del Santarcangelo
di Roberto Bonfantini   
lettura: 1 minuto
sab 18 apr 2015 18:39
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

IL TABELLINO
SANTARCANGELO: Magnani P., Scarpellini (22′ st Bajrami), Foschi, Tisselli, Zangoli, Berardi, Magnani L. (22′ st Fontana), Pari, Boschetti, Di Filippo (1′ st Rosa), Facondini. A disp.: Cottignoli, Mastini, Dadi, Baroncini. All.: Fusi.

MILAN: Cavana, Bolis, Garofoli, Rondanini, Cestagalli, Segre, Zanellato (41′ st Marinello), Madziosmanovic, Miti (34′ st El Hilali), Casiraghi, Ferrari (15′ st Meleleo). A disp.: Crosta, Mondonico, Buongiorno. All.: Nava.

RETI: 10′ pt Miti, 18′ st Zanellato.

NOTE: ammoniti: Scarpellini, Bolis e Rondanini.

BELLARIA. Un Santarcangelo decimato ha ceduto con onore al Milan, che si è imposto siglando un gol del tempo. In un match condizionato dalle condizioni atmosferiche, va comunque dato atto ai ragazzi di Fusi di avere lottato con orgoglio dinanzi ad un avversario più quotato. Che ha fatto valere la propria superiorità nel primo tempo, sfruttando anche una bufera di acqua e vento che ha soffiato a loro favore. Dopo il vantaggio di Miti al 10′ (tocco al volo su traversone di Cestagalli), i rossoneri hanno infatti controllato la gara con un palleggio ragionato focalizzato sulla ricerca dell’ampiezza, specie sulla sinistra, dove Cestagalli e Ferrari hanno affondato con buona continuità. I gialloblù, pur stentando nella gestione della sfera in uscita (colpa pure delle già citate folate di vento), hanno retto grazie ad un paio di belle parate di Pietro Magnani e sfiorato il pari con Boschetti al 38′, abile a dribblare due uomini, ma Cavana ha respinto il suo destro. L’inerzia però si è completamente ribaltata nei secondi 45′. I padroni di casa, col vantaggio “climatico” dalla loro, si sono resi pericolosi con Facondini e Boschetti, tuttavia nel momento migliore dei clementini il Milan con un colpo di testa di Zanellato ha raddoppiato. Una rete che di fatto ha spezzato le gambe del Santarcangelo, costretto oltretutto a terminare la gara in inferiorità numerica a causa dell’infortunio di Boschetti quando mister Fusi aveva già terminato le sostituzioni.

Gian Marco Porcellini, Ufficio Stampa e Comunicazione Santarcangelo Calcio

Notizie correlate
di Icaro Sport   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna