Indietro
mercoledì 24 febbraio 2021
menu
Icaro Sport

Rimini Calcio: le prime dichiarazioni di Riccardo Paganelli dopo il ritorno in biancorosso

In foto: Riccardo Paganelli in maglia biancorossa
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 17 dic 2014 17:50 ~ ultimo agg. 18 dic 19:15
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min Visualizzazioni 1.246
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La firma sul contratto di Riccardo PaganelliRiccardo Paganelli, le sue prime dichiarazioni dopo il ritorno in biancorosso: “Sono davvero felice di essere riuscito a cogliere quest’opportunità di tornare in maglia a scacchi. Qualche tempo fa quando ho saputo dell’interessamento del Rimini, ci speravo ma l’Altovicentino non aveva intenzione di cedermi. Ieri mattina la società non aveva preso in considerazione altre tre richieste poi, quando il Rimini si è fatto avanti in modo deciso, sono andato personalmente in sede per far capire che era un treno che proprio non potevo perdere. Torno a vestire la maglia delle giovanili, la maglia del mio esordio in prima squadra, ricordo bene la partita di Coppa contro il Lumezzane e l’emozione di giocare con giocatori come Floccari, Muslimovic e Ricchiuti. Ritrovo Adrian, lui probabilmente nemmeno si ricorderà di me, ma io sono felicissimo di avere l’opportunità di giocare al suo fianco. Ho visto il Rimini nei filmati, è una squadra con grandissima qualità e dinamismo, credo sia la più forte formazione di tutta la Serie D, ed è una gioia arrivare in un momento come questo per dare il mio contributo al raggiungimento dell’obiettivo finale. Entro quindi a far parte di un organico importante, la mia struttura fisica probabilmente aggiunge qualcosa ma sono convinto che, in una squadra dove tutti gli avanti si muovono molto, la scelta sia caduta su di me proprio perché non sono la classica punta di struttura fisica statica: mi piace svariare sul fronte offensivo. Ritrovo anche Kabine che era con me all’Altovicentino un giocatore davvero forte che ho sentito entusiasta del gruppo e del clima che ha trovato: non vedo l’ora di cominciare”.

 

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO