Indietro
giovedì 25 febbraio 2021
menu
Icaro Sport

C uomini. Elettrocentro2 Bellaria–Volley Spem Club Faenza 3-0

In foto: Manuel Bianchi
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 14 dic 2014 23:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Seconda gara tra le mura amiche del Pala BIM in pochi giorni e seconda affermazione per i ragazzi di coach Botteghi. Avversario di giornata il Faenza, squadra di buona levatura tecnica ma che sta passando un brutto momento di classifica. Un 3-0 che comunque racconta in maniera piuttosto veritiera ciò che si è visto in campo, con gli ospiti veramente pericolosi solo nel secondo parziale. Altri tre punti che proiettano Bellaria nei piani alti della classifica (3° posto), anche alla luce delle sconfitte di Zinella e Rimini.

“Una vittoria netta non può che soddisfare un allenatore. Tra l’altro Manuel Bianchi ha sostituito egregiamente Christian Ceccarelli, il cui infortunio poteva minare alcune delle nostre sicurezze Tra l’altro giocare infrasettimanale è sempre dura per chi lavora e l’intensità di gioco sia da una parte che dall’altra ne ha risentito. Siamo stati bravi a concedere poco agli avversari e riuscire a fare la nostra partita. Il terzo posto in classifica ci lusinga, ma ci sono ancora tante gare da disputare e siamo quattro squadre raccolte in appena due punti; direi che è ancora presto per fare qualsiasi pronostico. Godiamoci il momento e poi tireremo le somme”, sicuramente soddisfatto l’allenatore bellariese dopo i sei punti raccolti nelle ultime due giornate.

Riguardo la gara, si contano assenze importanti da entrambe le parti: per i padroni di casa Ceccarelli (il cui infortunio alla caviglia lo terrà ai box per almeno 40 giorni), per i faentini Alfonso Bendi, ex libero di A1 a Forlì negli anni 2000 (out per lavoro). Coach Botteghi promuove in sestetto il classe 97 Manuel Bianchi per sostituire il compagno infortunato. Il giovane prodotto del vivaio BVolley ripaga la fiducia con una buona prestazione, soprattutto in attacco, facendo segnare alla fine 10 punti a referto. Per il resto confermati Alessandri in regia, capitan Botteghi e D’Andria di banda, Battistini e Campi al centro, Busignani libero.

Il primo set si mette subito bene per i bellariesi, che riescono a prendere qualche punto di vantaggio grazie ai muri di Campi. Qualche errore di troppo in battuta e alcune sbavature prolungano il set, ma alla fine un muro di Campi sulla pipe avversaria decreta il finale sul 25-21.

Secondo parziale che parte con gli ospiti molto più efficaci in attacco che si portano avanti sul 7-4. Bellaria recupera sull’8-8, ma Faenza quasi immediatamente allunga di nuovo il gap. Botteghi si gioca la carta del doppio cambio Cucchi-Sacco per Alessandri-Bianchi. Il vantaggio faentino si riduce a due punti sul 18-20. Dentro nuovamente Alessandri-Bianchi e gli ospiti allungano a 19-23. Il set sembra andato sul 21-24, ma un pallonetto di Bianchi, un attacco di Alessandri dopo un azione lunghissima, e infine un attacco vincente di capitan Botteghi pareggiano i conti sul 24 pari. Ai vantaggi è ancora un muro di Campi a chiudere il set 27-25.

Nel terzo set Faenza non trova la forza di reagire; Bellaria riesce ad imporre il proprio gioco. Tra i padroni di casa spazio per Cucchi e Sacco in diagonale palleggiatore opposto e poi per Morri in posto 4. Sul finale di set esordio per il giovanissimo classe ’99 Luigi Musello nel ruolo di libero. Il parziale si chiude 25-16, ancora grazie a un muro, questa volta di Christian Sacco.

Ultimo impegno pre-natalizio, sabato 20 dicembre alle h. 18:00 a Budrio.

Tabellino Bellaria: Alessandri 2, Bianchi 10, Botteghi D. 15, D’Andria 7, Campi 12, Battistini 6, Busignani LIB, Cucchi 0, Sacco 5, Morri 0, Musello LIB 2, Tosi Brandi ne, Teodorani ne. All. Claudio Botteghi.