Indietro
menu
Cultura Rimini

Al Ceis il premio cultura d'impresa di Unirimini

In foto: il Ceis
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 15 dic 2014 13:14
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sarà assegnato al Ceis il Premio Cultura d’impresa 2014 voluto Unirimini in collaborazione con il Campus di Rimini dell’Università di Bologna. A ritirarlo domani, in occasione della festa degli auguri in Aula Magna il direttore Giovanni Sapucci e la presidente Giovanna Filippini. Il Premio, alla 7° edizione, valorizza le collaborazioni fra Università e realtà del territorio.

 

E’ una grande soddisfazione per tutto il Ceis e, in particolare per i suoi operatori“, ha dichiarato Giovanna Filippini; “abbiamo ospitato degli studenti universitari, per periodi di tirocini formativi, e il Premio riconosce la qualità del lavoro svolto, e la capacità del Ceis di essere un punto di riferimento nella formazione degli educatori. La qualità del servizio, per gli utenti e per gli operatori, è il nostro biglietto da visita, lo confermiamo con questo riconoscimento: investire in formazione e nell’educazione dei bambini è una grande sfida e noi la accettiamo tutti i giorni. Non si può indietreggiare, neppure a causa dei tagli alle risorse per la scuola dovuti alla crisi: investire in educazione non è un lusso, ma la nostra scelta quotidiana da quasi 70 anni. Questo Premio, di cui ringrazio l’Università riminese, ci incoraggia, e ci spinge e proseguire”.

Il Premio è stato assegnato al Ceis su indicazione dei referenti dei Corsi di laurea per Educatore sociale e culturale e per Gestione dell’Intervento educativo nel disagio sociale, per essere stata la realtà che nel 2014 ha contribuito maggiormente alla formazione degli studenti.

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
VIDEO
di Redazione   
VIDEO