“La grande famiglia del Baseball” alla conviviale del Panathlon Club Rimini

in foto: I presidente intervenuti alla conviviale

Splendida serata quella di ieri al ristorante Rimini Baseball Club House, con tanti giovani protagonisti nelle varie società del territorio per imparare e migliorarsi nel nome del baseball. Ragazzi con la casacca di società che da sempre vivono per loro, per la crescita umana dei più piccoli e per la voglia di fargli comprendere le fondamenta di questo sport. La serata, dal titolo “La grande famiglia del baseball”, ha visto la partecipazione del capitano del Rimini Baseball e della Nazionale Italiana, Mario Chiarini, dell’ex Pirata Mike Romano, ora impegnato col Rimini ’86, del delegato provinciale del Coni, Rodolfo Zavatta, e dei rappresentanti delle società del territorio: Davide Sartini (Torre Pedrera Falcons), Giacomo Pelliccioni (Rimini 86), Giancarlo Tosi (Riccione), Francesco Zucconi (Junior Rimini) e Claudio Papini (Valmarecchia Baseball & Softball Club).

La serata è stata ripresa integralmente dalle telecamere di Icaro Tv e andrà in onda domani, venerdì 7 alle 23.30 (Icaro Tv, canale 91), e martedì 11 novembre alle 21 (Newsrimini Tv, canale 614).

Grande orgoglio per i Falcons, Campioni d’Italia Ragazzi nel 2014. «In ogni caso rimaniamo coi piedi per terra – commenta Davide Sartini -. La cosa più importante è non fermarsi mai. I risultati sono la ciliegina sulla torta, ma la torta, la base, deve essere bella grande e costituire da supporto per tutto il resto».

«Non pensavo che ce l’avremmo fatta – dice Giacomo Pelliccioni, presidente del Rimini 86 -. Invece sì e adesso andiamo avanti con tanto entusiasmo, prendendo da esempio per la nostra attività società che hanno più esperienza di noi. Il nostro obiettivo è lavorare affinché i bimbi crescano in un ambiente sano».

Gli fa eco Mike Romano, da qualche mese allenatore al Rimini 86. «Mi hanno cercato ed eccomi qua – commenta Mike -. Seguire i ragazzi e assistere alla loro crescita tecnica è un piacere».

Come si cresce fino a diventare un giocatore di riferimento nel panorama italiano? Risponde Mario Chiarini: «Sono cambiati i tempi. Io ho cominciato per strada, sotto casa, a volte spaccando qualche vetro di macchina o di abitazioni nelle vicinanze. I momenti in cui si gioca da bimbo sono quelli che ti rimangono più dentro. Non mi ero dato obiettivi precisi, ho sempre vissuto questo sport molto serenamente fin dall’inizio. Ai ragazzi dico di continuare a divertirsi sempre come stanno facendo adesso».

Chiusura con Claudio Papini, presidente del Valmarecchia Baseball & Softball Club. «La filosofia che ci guida non è quella dei risultati, ma la bellezza di veder giocare i ragazzi. I risultati sono l’ultima cosa, prima c’è altro. Quest’anno stiamo insegnando baseball in 100 classi della Valmarecchia, con presenze a Perticara, Talamello e Novafeltria. È gratificante oltre ogni cosa».

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454