Calcio a 5. Fossolo-Fusal Bellaria 2-4

Futsal Bellaria 2014-2015

in foto: Futsal Bellaria 2014-2015

Prima vittoria esterna del Bellaria che s’impone al PalaPertini di Bologna contro il Fossolo. I riminesi vincono e convincono contro una diretta rivale alla salvezza, nonostante alcune importanti assenze. Nei primi minuti le squadre si studiano, annullandosi a vicenda e facendo annoiare i tre spettatori presenti in tribuna. Dopo aver carburato, sono gli orangeblu a prendere le redini del gioco ed avere le uniche occasioni del primo tempo. Giannini non inquadra la porta, poco dopo Attinà non trova il guizzo vincente. Lo stesso n°2 non riesce a spedire la palla nel sacco; in pratica si gioca solo ad una porta con Drudi inoperoso, impegnato solo in un uscita alta. Deluigi, un diga dietro, riesce anche a portarsi davanti alla porta bolognese ma con il nulla di fatto. Al 16′ Avdullai riceve passaggio quasi sulla linea di porta e mentre sta per calciare viene atterrato da Selvatici. L’arbitro decreta il calcio di rigore che Ricci trasforma (0-1). Lo stesso Ricci ha anche la palla del doppio vantaggio ma si perde nel nulla. La supremazia del Bellaria non è concreta sotto porta: Attinà prende il palo e nell’azione successiva Deluigi non è fortunato nella conclusione finale. Allo scadere Meleleo in una azione concitata butta la palla dentro per lo 0-2 temporaneo.

Nel secondo tempo Avdullai cerca di gonfiare la rete non riuscendovi; Deluigi invano cerca gloria in avanti. Il Fossolo si fa vivo dalle parti di Drudi che si esibisce in un ottimo intervento. Futsal che vuole chiudere la partita ma Giannini becca il palo. Moretti, fa gli straordinari buttandosi su di una palla ma il goal non arriva. Dopo l’ennesima occasione avuta da Ricci, è il Fossolo (1-2) ad andare in gol con l’aiuto della deviazione di Ricci. Il Bellaria accusa il colpo, ma continua a sprecare con Giannini. Gli emiliani ci credono e colpiscono una clamorosa traversa; il Bellaria si riporta in area gialloblu con Meleleo che non è preciso al tiro; poco dopo Ricci su un tiro-cross, ci mette la testa e fa l’1-3. I ragazzi di mister Selvatici non demordono e colpiscono un palo impegnando più tardi Drudi in un gran parata. Nel finale Attinà parte in contropiede, nello scontro con un giocatore rimane a terra dolorante alla caviglia (infortunio che lo costringerà ad uscire), i padroni di casa continuano e fanno il 2-3 in superiorità numerica. Neanche un minuto e Moretti castiga i felsinei con il 2-4 chiudendo la partita.

FOSSOLO: Liverani, Numez, Zaccone, Lazzaroni, Selvatici, Perrozzi, Schiavone, Camera, Apaza, Cassese, Schiavone, Dinella. All. Margiotta.

FUTSAL BELLARIA: Drudi, Attinà, Deluigi, Pozzi, Tana, Moretti, Giannini, Di Mieri, Avdullai, Ricci, Meleleo, Parmiani. All. Pini.

 

CALCIO A 5 – JUNIORES

Fermata obbligatoria per il Rimini che a Bellaria scende dal primo posto lasciandolo ai bellariesi. Pochi minuti di gioco ed è Meleleo a rendersi pericoloso; poco dopo Rasid non è preciso da fuori area. Avdullai spreca sotto porta, Meleleo no (1-0). Meleleo, un autentico spauracchio per il portiere riminese, stavolta non ha la meglio sull’estremo difensore biancorosso. Il Rimini perviene al pareggio (1-1) ma non passa neanche un minuto e Fabbri sigla il 2 a 1. Avdullai cerca il gol che non arriva (almeno per il Bellaria) visto che nel capovolgimento di fronte i ragazzi di mister Germondari pareggiano su punizione 2-2. Al 19′ Gallo, con un tiro chirurgico dalla distanza, segna alla sinistra del portiere tra una selva di gambe (3-2). Parmiani deve intervenire due volte salvando la porta igeana. Bersani, da poco entrato, si fa vedere bellicoso in area riminese. Il Bellaria continua il forcing: Fabbri e ancora Bersani mancano il gol. Nel finale Avdullai con una doppietta (4-2 e 5-2) da un buon margine ai ragazzi di mister Gregori, risultato che rimane tale poiché Parmiani evita il gol nel doppio tiro libero, fatto ripetere dal direttore di gara prima della fine del primo tempo.

Nella ripresa Avdullai non lo trova lo specchio della porta, Rasid lo imita più tardi. Capitan Aruci A., con caparbietà, segna il 6-2 e poco dopo Bersani il 7 a 2 con il Rimini in confusione. I biancorossi riducono il passivo (7-3) con gli orangeblu che credono che la partita sia finita: sebbene con passivo non indifferente il Rimini continua a giocare, a differenza dei padroni di casa, impegnando Parmiani in più occasioni. Bersani non trova la porta ma neanche il Rimini che per un mani in area di Gallo può calciare un rigore, che Parmiani para. Bellaria che ha perso lo smalto non trova la breccia con Aruci A., in compenso uno spiraglio lo trova il Rimini che grazie ad un passaggio errato di Bersani va in rete per il 7-4. Il Bellaria ci mette del suo e subisce anche il 7-5. Rientra in campo Avdullai che va in rete di testa, l’arbitro incredibilmente annulla per un presunto fallo sul portiere e oltretutto concede tiro libero agli ospiti, che colpiscono la traversa, epilogo che conclude la partita.

FUTSAL BELLARIA: Parmiani, Silvagni P., Silvagni A., Gallo, Aruci A., Murati , Bersani, Aruci D., Avdullai, Meleleo, Fabbri, Rasid. All. Gregori.

RIMINI: Orsini, D’Amico, Vitali, Arrigoni, Benelli, Lanci, Arlotti, Santini, Galasso, Vitillo, Cusentino. All. Germondari.

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454