18 June 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Jobs Act. Solo in 4 finora hanno detto “si” alla richiesta di confronto della Cgil

attualitàLavoroProvincia

13 ottobre 2014, 14:03

in foto: le bandiere della Cgil pronte a sventolare in varie manifestazioni contro il Jobs Act

La legge delega sul lavoro, il cosiddetto Jobs Act, continua ad essere nel mirino della Cgil che ha già annunciato varie iniziative. A Rimini, che aderirà allo sciopero generale regionale del 16 ottobre a Bologna, il 20 ottobre è stato organizzato un dibattito pubblico in piazza Cavour dove si alterneranno al microfono lavoratori, cassintegrati, disoccupati e studenti. Il sindacato svolgerà anche assemblee sui luoghi di lavoro in vista della manifestazione nazionale a Roma del 25 ottobre.
La Cgil riminese, per voce del suo segretario Graziano Urbinati, chiede però alla politica locale di confrontarsi sui possibili effetti della riforma sul territorio: 4mila posti di lavoro in meno, secondo una ricerca della Cgil. Il sindacato ha allora invitato amministratori e politici della provincia ad un incontro in programma il 17 ottobre. Finora, rileva Urbinati, a rispondere sono stati solo l’onorevole Arlotti, i sindaci di Santarcangelo e Coriano e il consigliere regionale Piva.

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454