23 June 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Caso sospetto di ebola all’Infermi. Ancora un falso allarme

attualitàRiminiRubiconeSanità

14 ottobre 2014, 11:13

in foto: Il pronto soccorso dell'Infermi

Fortunatamente anche il terzo caso sospetto di Ebola in Romagna si risolve solo con un grande spavento. Dopo i due fratellini nigeriani di 5 e 7 anni ricoverati a settembre nel reparto Infettivi dell’Infermi di Rimini, centro di riferimento in regione, ieri mattina è toccato ad un altro bimbo di 4 anni, sempre nigeriano. Il piccolo, residente a Gatteo, era tornato da un mese di soggiorno nella patria dei genitori e da alcuni giorni presentava una leggera febbre e sintomi sospetti. La famiglia, riporta Il Resto del Carlino, dopo un consulto dal pediatra ha deciso in autonomia di presentarsi al pronto soccorso di Rimini senza rispettare il protocollo di contenimento previsto per i casi sospetti di ebola. I genitori e il bimbo sono stati intercettati dai sanitari poco prima di entrare in ospedale e dirottati nel reparto infettivi, per evitare il contatto con altri pazienti. L’esito delle analisi, inviate al centro Spallanzani di Roma, è arrivato nella notte ed ha escluso il contagio sia per il virus ebola che per la malaria.

Le condizioni del paziente, fanno sapere dall’Asl, sono in miglioramento. 

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454