Indietro
menu
Cronaca Rimini: notizie e Cronaca di Rimini e provincia Rimini

Pallinari violenti, blitz carabinieri a Miramare. Anche 2 arresti per spaccio

di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 9 ago 2014 11:26 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

30 carabinieri sono stati impegnati ieri in un vasto servizio anticrimine nella zona di Miramare dove recentemente sono state segnalate numerose truffe e rapine messe in atto (anche di giorno) dai cosiddetti pallinari.
I malviventi, ricordano i militari, prendono di mira particolarmente donne e anziani e usano spesso anche la violenza: una signora che aveva scoperto la truffa è stata addirittura inseguita, picchiata e minacciata di morte in caso di denuncia.
Si parla di un giro d’affari di migliaia di euro. Dall’inizio dell’estate sono state decine i casi. Solo nel blitz di ieri sera sono stati 8 i pallinari sanzionati.
I controlli hanno portato anche a due arresti per spaccio nei confronti di un 20enne della Costa d’Avorio (colto sul fatto in viale Regina Elena) e di un tunisino di 21 anni (fermato durante un controllo antiprostituzione). Sette invece le denunce (due per ricettazione ed una per possesso di merce contraffatta). Sequestrati anche un centinaio di oggetti con marchio contraffatto.
8 infine le prostitute sanzionate in base alla nuova ordinanza comunale e 5 le patenti ritirate per guida in stato d’ebbrezza.

Il colonnello Luigi Grasso ringrazia i “cittadini per l’importante contributo informativo che ci consente di orientare al meglio le proiezioni esterne ed i dispositivi di controllo del territorio. La zona di Miramare è e rimarrà nelle nostre priorità operative e, pertanto, persisteremo con azioni giornaliere anticrimine ed antidegrado. Consigliamo fermamente ai turisti di diffidare di coloro che, con presunti giochi di abilità, promettono facili guadagni, si tratta il più delle volte di malintenzionati dall’inequivocabile comportamento criminale.”

Notizie correlate
di Andrea Polazzi