Indietro
venerdì 4 dicembre 2020
menu
Icaro Sport

DNC. Il roster del Team Asset Banca 2014/2015

di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 10 ago 2014 22:30 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Per motivi diversi, chi per studio, chi per infortunio, chi per scelta di vita, non ci saranno capitan Teodoro Casadei, Enrico Zanotti, Francesco Bedetti e Matteo Botteghi.

A loro un sincero e sentito ringraziamento per essere stati autentici Titani in divisa Titano, e l’auspicio che prima o poi le strade possano nuovamente incrociarsi.

La Titano Asset Banca San Marino 2014/2015 riparte da cinque decimi confermati, a partire dai sammarinesi Federico Cardinali e Davide Macina (pronti per fare un ulteriore upgrade di livello) per arrivare ai fedelissimi Matteo Saccani e Dimitri Agostini, entrambi alla quinta stagione con il Team Asset, ed a Tommaso Gamberini, rivelazione della scorsa stagione affrontata con coraggio e senza vertigini nonostante il doppio salto in alto di categoria.

Ritorna nel roster Manuele Benzi, esterno classe 1983 già visto in tre precedenti occasioni in divisa Titans, prima da Under, poi da rinforzo di metà stagione, infine per una sfortunata intera stagione costellata di numerosi guai fisici; Manu è chiamato a dare quel cambio di passo offensivo con la variante di potersi proporre da play ma anche da guardia.

Dal florido vivaio delle giovanili del Team Asset, che rifornisce in ogni stagione la prima squadra di giovani talenti, sarà il turno di alcuni dei ragazzi reduci dalle esperienze nei campionati europei juniores U16 ed U18, chiamati ad aggregarsi ed a mettere esperienza nei propri zainetti.

In attesa dell’ultimo tassello dei classici “dieci a referto”, i volti nuovi in casa Asset Banca sono Andrea Mazzotti e Thomas Calegari, entrambi riminesi, che costituiranno l’asse centrale play-pivot della nuova stagione.

Andrea Mazzotti, play classe 1987, in uscita dalla serie D di Riccione, ma già visto in C1, corsa, talento e personalità le doti che porterà sul Titano; Thomas Calegari, classe 1991 di 198 centimetri, pivot di grande prestanza fisica con un ottimo movimento spalle a canestro e un’eccellente difesa. Messosi in luce nelle giovanili dei Crabs Rimini, nel 2009/2010 ha affrontato il campionato con i Crabs, vestendo la maglia della prima squadra in LegaDue (A2) ed esordendo così fra i professionisti.

Il Presidente Marco Ciacci e la dirigenza, insieme a coach Del Bianco, sono al lavoro per completare il mosaico con l’unico tassello ancora mancante.

(nella foto, coach Sergio Del Bianco, al settimo anno alla guida dei Titans)