Indietro
menu
Riccione Turismo

CDA NewPalaRiccione. CNA e Confesercenti critiche

di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 5 ago 2014 14:37 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

A meno che – proseguono – la figura del Presidente Caldari non sia stata interpretata come rappresentante di questi segmenti; se ciò fosse sarebbe errato poiché il ruolo che ricopre è politico. Giudichiamo grave l’esclusione nella rappresentanza di questi segmenti, che al pari del settore alberghiero è complementare nell’offerta dei servizi rivolta al Congressuale“.

Non dimentichiamo che sono attività che attraverso le proprie rappresentanze sindacali sono state le prime a credere nell’importanza di un Palazzo dei Congressi a Riccione, investendo anche nel capitale sociale, a differenza di altre categorie che non si sono mai sentite coinvolte da questa struttura perchè operante fuori dalla stagione balneare e che oggi si ritrovano nel C.D.A“.

L’auspicio di Cna e Confesercenti “è che questo nuovo C.D.A. prosegua la strada intrapresa nel risanamento della gestione della NewPalariccione sviluppando ulteriormente l’attività promo-commerciale, con l’affidamento di un incarico ad una figura tecnica competente nel settore“.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
di Redazione
 
Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Redazione