mercoledì 16 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
gio 10 lug 2014 19:15 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Medaglia d’argento per il riccionese Simone Sabbioni nella finale dei 100 metri dorso agli Europei Junior di Dordrecht, in Olanda. L’atleta della Pro Swim SS9 ha chiuso in 54”25, nuovo record italiano della categoria e terza prestazione in assoluto dell’anno per un nuotatore italiano dietro il 53”94 di Cristopher Ciccarese e il 53”98 di Niccolò Bonacchi, ottenuti agli Italiani di Riccione lo scorso 8 aprile. Compreso il greco Apostolos Christou, che lo ha battuto in questa finale nuotando in 54”03 (record mondiale junior da quando si sono incominciati ad omologare i risultati degli under), non sono più di otto i nuotatori che quest’anno, in Europa, a livello assoluto, hanno fatto meglio di lui. E’ la settima prestazione italiana all-time, la quarta di tutti i tempi se si esclude l’epoca dei “costumoni”. Sabbioni scala così un gradino nei Campionati europei junior. L’anno scorso, all’esordio, finì terzo. Quest’anno si mette al collo l’argento.

La gara è stata molto lineare con Sabbioni non molto reattivo in partenza e solo quarto ai 50 metri in 26”60 dietro a Christou (26”17), al rumeno Robert Glinta (26”58) e al russo Evgeny Rylov (26”50). Nella seconda vasca Sabbioni si è bevuto Glinta e Rylov ma ha recuperato solo 12 centesimi al greco autore di una gara davvero impeccabile.

Domani scenderanno in vasca sia Simone Sabbioni, sia l’altro atleta della Polisportiva Riccione, Marco Paganelli, rispettivamente sui 200 dorso e sui 50 rana.

Flavio Semprini
Ufficio stampa PolCom Riccione

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna