San Marino in Olanda per la European Cup

BaseballSan Marino Sport

16 giugno 2014, 14:47

San Marino in Olanda per la European Cup

Da una seconda fase di campionato appena partita alla settimana di European Cup. La T&A San Marino
è volata oggi in Olanda dove, da domani, sarà impegnata nel girone che determinerà una delle due
finaliste della competizione.
Cinque partite in cinque giorni e, naturalmente, servono il massimo della concentrazione e dell’attenzione per non sbagliare nulla. Le regole diverse rispetto al campionato italiano impongono ai Titani, come a tutte le altre squadre, di portare tre stranieri. È per questo che non
parteciperà alla European Cup Carlos Duran.

Si gioca a Hoofddorp e il calendario prevede per la T&A subito due partite alle 13. Domani, martedì 17, gli avversari saranno i Solingen Alligators (Germania), mercoledì 18 invece sarà la volta dei ceki del Kotlarka Praga. Giovedì 19 i Titani se la vedranno alle 19.30 coi padroni di casa degli Hoofddorp Pioneers, mentre il giorno successivo, venerdì 20, derby targato Ibl contro il Nettuno (ore 13). Ultima gara quella di sabato 21, alle 13, contro i francesi del Rouen.

Le prime due classificate giocheranno la finale di domenica 22, con playball alle 13.

C’è grande entusiasmo e la carica giusta per affrontare con l’approccio migliore una competizione cardine nell’annata del batti e corri. Doriano Bindi, come sta la squadra?
“Veniamo da una serie di campionato con Rimini finita 2-1 e, come dico per quanto riguarda questa
seconda fase, vincerne due su tre va bene in ogni caso. Soprattutto per come avevamo cominciato. Venerdì scorso abbiamo vinto due gare molto tirate, entrambe per un punto, e devo per questo fare i complimenti ai ragazzi: sono stati molto bravi e hanno fatto vedere carattere”.

Il suo giudizio su Delgado?
“Per lui 110 lanci. All’inizio non si trovava e non aveva molto controllo, poi si è ripreso alla grande con una lunga serie di out consecutivi. Bene così”.

Cos’è più importante in questa settimana di European Cup?
“Che non si faccia male nessuno e che possiamo esprimerci al meglio delle nostre qualità. Sappiamo di essere ‘corti’ per tutti gli infortuni che abbiamo avuto fino a qui, quindi speriamo proprio di poter utilizzare al massimo le forze di cui possiamo attualmente disporre”.

Quali sono gli avversari più pericolosi?
“Probabilmente gli olandesi dell’Hoofddorp Pioneers, i padroni di casa. Attenzione però al Nettuno, squadra che abbiamo già visto all’opera in questa stagione di Italian Baseball League, e anche ai tedeschi del Solingen, formazione niente affatto da sottovalutare. Cinque partite da affrontare pensando a giocare bene. L’importante è comunque arrivare primi o secondi per potersi giocare poi la finale”.

Quale sarà la rotazione dei lanciatori?
“Sicuramente per il primo incontro salirà sul mound Guerra, anche perché è quello che ha fatto meno lanci. Per le altre si valuterà giorno per giorno a seconda delle esigenze”.

Dalle ultime settimane di campionato sono arrivati segnali positivi anche da parte dei pitcher italiani, non trova?
“Con Rimini i lanciatori italiani si sono espressi bene, non hanno subito big inning ed è questo il fatto realmente importante in partite del genere. Speriamo di poter avere lo stesso impatto in Coppa”.

Loriano Zannoni
Ufficio stampa T&A San Marino Baseball

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454