domenica 15 dicembre 2019
menu
Cronaca Riccione

Picchia la compagna per avere soldi da giocarsi. Nei guai 40enne

di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 24 giu 2014 13:03 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La donna ha raccontato di essere stata colpita dal compagno, anche lui 40enne, perché si era rifiutata di dargli del denaro. L’uomo, disoccupato da alcuni mesi, si era messo ultimamente a giocare pesantemente e a perdere grosse somme di denaro. Un paio di sere fa la richiesta di 200 euro non corrisposta da parte della donna ha scatenato la sua ira; l’ha picchiata alla testa, l’ha chiusa in camera da letto, ha rotto alcuni oggetti e se n’è andato con i soldi, attenuti dalla donna impaurita dalla sua reazione. Quando l’uomo è uscito di casa la signora ha avuto la forza di chiamare i carabinieri, che dopo averla ascoltata hanno trovato il compagno intento a giocare in una sala scommesse. Dovrà rispondere di gravi reati per i quali è stata informata l’autorità giudiziaria di Rimini. La vittima ha riportato lesioni guaribili in sette giorni.

Bisogna – commenta il Comandante Provinciale dei carabinieri, il colonnello Luigi Grasso<7b> – denunciare, rivolgersi alle forze dell’ordine, alle Istituzioni e a tutti i soggetti della rete antiviolenza del territorio verso cui avere fiducia. Questo l’invito che mi sento di rivolgere alle vittime di violenze fisiche e psicologiche che subiscono aggressioni e soprusispesso, per di più, nell’ambito domestico. L’Arma dei Carabinieri continuerà a profondere il massimo impegno per prevenire questo“.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna