venerdì 19 aprile 2019
lettura: 1 minuto
lun 15 apr 2013 11:45 ~ ultimo agg. 1 apr 20:59
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Nello specifico: quattro arresti, due arresti ai domiciliari e un divieto di dimora nella provincia di Rimini oltre alla denuncia a piede libero nei confronti di due persone. Tutti giovani, tra i 20 e 30 anni, e pregiudicati.
Le indagini si sono svolte tra l’ottobre 2011 e il 2012, a seguito della denuncia di un giovane assuntore, e hanno ricostruito il giro di spaccio che ruotava intorno ai parchi cittadini, quello della stazione e il parcheggio davanti al McDonald ma non solo. Il mercato era quello dei ventenni della Valconca, ma anche dei giovanissimi tra i 15 e i 17 anni.
A iniziare il giro era stato il 21enne catanese che si era insediato a Cattolica per sfruttarne la piazza. Altro personaggio centrale, un 33enne.
Nel loro linguaggio in codice l’erboristeria indicava la marijuana, le “salsicce” erano le stecche di hashish mentre per chiedere quanti grammi di cocaina servivano si chiedeva “quanti siete?”.
Due di loro erano già comparsi nel giro di spaccio legato alla vicenda del giovane cattolichino che due anni fa dovette subire un trapianto di fegato dopo avere assunto pasticche in discoteca.
Nel corso delle indagini erano già state arrestate sei persone e segnalati una trentina di assuntori.

(nella foto Newsrimini.it, la conferenza stampa dei Carabinieri)

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna