Indietro
menu
Cronaca Rimini

Scivolata fatale. Sul motopesca Marinella perde la vita Luciano Gasparro

di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 11 ott 2012 11:26 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il capitano (l’unico a bordo insieme a Gasparro) ha dato l’allarme alla Capitaneria, attorno alle 4.35: non vedendolo da un po’ è andato a cercarlo e lo ha trovato già riverso a terra nella vasca in cui vengono trattenute le vongole. Immediatamente l’imbarcazione si è diretta al porto di Rimini dove i sanitari, arrivati subito con un’ambulanza e un’auto medicalizzata, sono saliti a bordo per soccorrerlo ma le condizioni erano già disperate. Alle 6.40 il medico legale ne ha accertato la morte per trauma cranico. Non c’è stato neppure modo di condurlo in ospedale. L’ipotesi è che il 47enne, mentre calava a prua la rete metallica per le vongole, sia scivolato sporgendosi troppo oppure sia stato colpito dal braccio meccanico sbattendo poi violentemente la testa a terra. La morte è stata quasi istantanea. Al momento dell’incidente il peschereccio, di stanza a Cattolica, si trovava a 300 metri dalla costa. Ad indagare sulla dinamica la capitaneria di porto e la medicina del Lavoro dell’Ausl. Sembra che l’uomo indossasse gli appositi stivali antiscivolo.
Il Marinella è stato condotto al porto di Rimini per i rilievi.

(nella foto Newsrimini i rilievi sul motopesca Marinella al porto di Rimini)

Notizie correlate