Indietro
menu
Cronaca San Marino

Evasione fiscale da 30 milioni sul Titano scoperta dalla Gdf

di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 16 ott 2012 12:20 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il trasferimento di denaro sul Titano sarebbe cominciato dal 2006, da parte dell’imprenditore e della moglie.

Il denaro trasferito non era stato dichiarato nè come ricavo della propria attività professionale, nè come disponibilità all’estero, in sede di dichiarazione dei redditi. Successivamente tali rilevanti fondi, ubicati presso la Repubblica di San Marino, sono stati utilizzati per effettuare investimenti “on line”, impiegando così il denaro sottratto al fisco italiano.
All’imprenditore sono stati sequestrati beni per 1 milione e 200mila euro.

Notizie correlate