Indietro
sabato 31 luglio 2021
menu
Icaro Sport

Calcio. Bellaria-Rimini 0-0

di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 7 ott 2012 17:47 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

IL TABELLINO
BELLARIA: Rossini, Maccarrone, Masullo, Mariani (24′ st O’Neil), Gerolino, Fantini, Angelino, Raparo, Bernacci, Tattini (15′ st Fiore), Foggia (1′ st Fall). A disp.: Cavallari, Cassese, Rosseti, Liguori. All. Pepe.

RIMINI: Scotti, A. Brighi, Gasperoni, Vignati, Rosini, Valeriani (41′ pt Onescu), Maita, M. Brighi (17′ st Palazzi), Morga, Baldazzi, Zanigni (38′ st Maio). A disp.: Semprini, Mandorlini, Vittori, Signorini. All. D’Angelo.

ARBITRO: Pierro di Nola.

AMMONITI: Maita, Fantini, Mariani, Onescu.

ESPULSI: 13′ st Masullo, 19′ st Vignati.

NOTE: Bellaria con il lutto al braccio per la scomparsa della madre di Fantini. Corner: 6-4 per il Rimini.

LA CRONACA
Partono forte i padroni di casa, vicini al gol già al 1′, ma Foggia a pochi passi da Scotti centra in pieno il palo.
Al 3′ schema su punizione dei biancazzurri: Mariani appoggia per Gerolino, libero di andare al tiro, Scotti si salva alla grande.
All’11’ Valeriani di tacco per Maita, pallone al centro, Morga si gira e calcia, sfera a lato.
Al 23′ Bernacci imbecca Tattini, conclusione fuori bersaglio.
Al 28′ corner di Raparo e incornata di Maccarrone, oltre la traversa.
Al 31′ ci prova ancora l’attivissimo Tattini, pallone alto.
Al 32′ Morga va via a destra, resiste anche alla carica di Fantini, la girata di Zanigni è rimpallata dalla difesa di casa.
Al 44′ Morga per Marco Brighi, che pesca in area Baldazzi, il suo tiro sorvola la traversa.
Dopo 3 minuti di recupero, si va all’intervallo sullo 0-0.

Dopo 13″ di ripresa Fall, appena entrato, ha una ghiotta opportunità, ma calcia male, sfera lontana dal bersaglio.
Al 6′ episodio da moviola, con Bernacci che frana in area. L’arbitro fa segno all’attaccante biancazzurro di rialzarsi.
Al 13′ il Bellaria rimane in dieci per il rosso diretto a Masullo, autore di un laccio californiano ai danni di Gasperoni.
La superiorità numerica biancorossa dura appena sei minuti, perché al 19′ è Vignati ad essere allontanato dal campo per doppia ammonizione.
Al 29′ Bernacci serve Fall, che trova il gol, ma l’arbitro annulla per fuorigioco.
Al 33′ il destro di Morga termina a lato. E’ il primo tiro della ripresa di marca ospite.
Al 40′ il tentativo dal limite di Baldazzi manda la sfera a lato.
Al 44′ insidioso traversone basso di Onescu, Maio non ci arriva, Maccarrone spazza in corner.
E’ l’ultima emozione. Finisce 0-0, come Rimini-Forlì. Per i ragazzi di D’Angelo è il terzo risultato utile di fila, per il Bellaria il terzo pareggio casalingo su tre gare giocate al Nanni.
Le due squadre escono dal campo tra i fischi del pubblico.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO