martedì 16 luglio 2019
menu
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
ven 14 set 2012 13:00 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

I dipendenti tenuti in nero erano un italiano, due rumeni, un colombiano, un ucraino e un marocchino. Il titolare e il socio ora avrebbero già avviato le pratiche per la regolarizzazione: devono effettuarla entro un mese se non vogliono incorrere nella chiusura dell’attività.

Inoltre dovranno pagare una multa da 10mila euro. Il caso, individuato grazie alla segnalazione di un cittadino, è particolarmente eclatante, ma la sola Stazione Navale della Finanza dall’inizio dell’anno ha individuato 30 lavoratori completamente “in nero”, con relative sanzioni per 50mila euro.

Notizie correlate
di Andrea Turchini   
di Icaro Sport   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna