giovedì 12 dicembre 2019
menu
Rimini

Il Palas ospita gli esperti di tempo libero e si aggiudica i chimici per il 2020

di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 11 set 2012 15:52 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

All’evento, per la prima volta in Italia, parteciperanno congressisti da 29 diverse nazioni.
Oggi è arrivata da Valencia anche l’ufficialità per un altro congresso che si terrà nelle sale del nuovo Palas nel 2020. Si tratta dell’International Conference on Coordination Chemistry, l’appuntamento internazionale più importante nell’ambito della Chimica Inorganica. Rimini succederà a Singapore, Brest e Sendai. La data dell’evento è stata fissata dal 5 al 10 luglio 2020: 6 giorni di lavori per 9.000 presenze stimate, con un indotto considerevole per il territorio.

“Il 2020 pare essere molto lontano” – ha dichiarato Roberto Berardi, presidente di CBRR – “ma questi sono i tempi organizzativi per i grandi congressi scientifici internazionali. Nel caso specifico il nostro lavoro è iniziato nel 2010 e ora siamo orgogliosi di potere annunciare che un’associazione scientifica di tale livello ha scelto la nostra sede per il suo incontro più importante. Il nostro grande impegno di promozione sui mercati internazionali sta dando i frutti sperati. Un’attività sistematica e composita che ci vede attivi su molteplici fronti con risorse interne eccellentemente formate e il fondamentale sostegno del COL (Comitato Organizzativo Locale del Sistema congressuale locale costituito da istituzioni pubbliche e private, n.d.r.) con il quale gestiamo le candidature più significative”.

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna