Calcio. Verso San Marino-Montenegro, intervista al CT dei titani, Mazza

CalcioSan Marino Sport

10 settembre 2012, 17:14

Calcio. Verso San Marino-Montenegro, intervista al CT dei titani, Mazza

Si avvicina la sfida San Marino-Montenegro, esordio sammarinese nelle qualificazione al Campionato del Mondo Fifa 2014. Questa mattina al termine di un allenamento di 45 minuti svolto sul terreno del Campo Sportivo B di Serravalle il Commissario Tecnico della Nazionale di San Marino Giampaolo Mazza ha risposto alle domande dei giornalisti in una breve conferenza stampa che si è svolta nella nuova saletta allestita in zona spogliatoi allo Stadio di Serravalle. Assieme al CT era presente il difensore Alessandro Della Valle (38 presenze con la maglia della Nazionale A).

Giampaolo Mazza (Commissario Tecnico):
“Sappiamo che la prima partita del biennio non è mai facile. Ci troviamo di fronte ad un avversario di altissimo livello che fino alla fine vorrà lottare per conquistare la prima qualificazione ad una fase finale della sua breve storia. Ho seguito il Montenegro nella partita d’esordio contro la Polonia e devo dire che mi hanno impressionato per prestanza fisica e qualità tecniche. Noi dal canto nostro possiamo dire di aver lavorato bene, di esserci impegnati a fondo per arrivare all’appuntamento nella miglior condizione possibile. Il progetto che abbiamo messo in piedi con il gruppo di ragazzi che giocano nel Campionato Sammarinese (si allenano tutto l’anno per due giorni a settimana, ndr) sembra dare i suoi frutti, direi che fisicamente infatti stiamo bene. Quello che chiedo ai ragazzi è di riuscire a restare concentrati fino al fischio finale. In partite come queste una distrazione può rivelarsi fatale. A tal proposito voglio ringraziare il gruppo che sta lavorando con grandissimo impegno da fine luglio e che dimostra sempre di più l’attaccamento alla maglia e alla Nazionale.
Io e il mio staff abbiamo programmato per domattina la riunione tecnica durante la quale decideremo la formazione da mandare in campo. Ho ancora qualche dubbio anche se penso che scenderemo in campo con il 4-2-3-1 che ci ha dato risposte positive nelle ultime uscite dello scorso biennio. I 18 convocati sono tutti a disposizione, dispiace non aver la possibilità di contare sul nostro Capitano Andy Selva e su Mirko Palazzi che avevamo recuperato dopo i noti problemi burocratici legati al suo passaporto ma che ora è infortunato. Mancano al gruppo anche uomini come Carlo Valentini, Fabio Bollini e Maicol Berretti ma noi siamo abituati a fare i conti con l’emergenza. Dobbiamo anche renderci conto che rispetto allo scorso anno abbiamo due professionisti in meno tra i nostri convocati: Aldo Simoncini e Matteo Vitaioli. Sono ragazzi che si impegnano tanto e che hanno qualità importanti ma sicuramente dal punto di vista fisico risentono del passaggio da una vita da professionisti a quella da dilettanti. Mi auguro, pur rispettando il Campionato Sammarinese, che presto possano tornare entrambi a giocare ad alti livelli”.

Alessandro Della Valle (difensore):
“Sappiamo di non poter sbagliare nulla, come del resto in tutte le partite della Nazionale. Sappiamo quando care si paghino le distrazioni in campo internazionale. Di fronte abbiamo dei veri e propri top player ma non è la prima volta che questo accade per cui non dobbiamo certamente farci impressionare dalla classe di Vucinic e Jovetic. Il nostro obiettivo deve essere quello di riuscire a dimostrare tutto il nostro valore in 90 minuti, serve un atteggiamento da guerrieri e lucidità fino al fischio finale. Ci siamo allenati bene, anche se la prima partita solitamente è quella che ci penalizza di più dal punto di vista fisico perché arriva agli inizi dei nostri Campionati devo dire che ho visto un gruppo in condizioni fisiche ottimali. Il progetto portato avanti con i ragazzi che giocano nel Campionato Sammarinese è molto positivo, vedrete che i risultati arriveranno.
Se penso all’Inghilterra? Non ne ho la possibilità, sono troppo concentrato sul Montenegro”.

Oggi alle 16 si riunirà con il match analist Lorenzo Vagnini per sperimentare un nuovo metodo di lavoro basato sulla conoscenza approfondita della squadra avversaria. Alle 19 i convocati e lo staff incontreranno il Presidente Giorgio Crescentini per l’ “in bocca al lupo” di rito.
La rifinitura inizialmente prevista per domattina è stata annullata.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454