mercoledì 12 dicembre 2018
di    
lettura: 1 minuto
gio 30 ago 2012 17:10 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 9
Print Friendly, PDF & Email

“Una piccola vittoria riminese” commenta il presidente della provincia di Rimini Stefano Vitali dopo le fughe in avanti dei giorni scorsi da parte dei sindaci di Forlì e Ravenna. Sindaci che già ieri si erano scusati con Rimini per aver parlato proprio di Ravenna come futuro capoluogo della provincia Romagna. Nell’incontro di oggi, gli amministratori presenti hanno esposto le proprie posizioni senza scendere nei dettagli ma discutendo dei criteri generali del riordino. Oltre a Vitali, presente anche il sindaco Gnassi. Il vertice si è chiuso rimandando tutto al prossimo appuntamento già programmato per il 20 settembre.
Il 24 ottobre è invece la l’ultima data utile per il Consiglio delle autonomie locali per formulare la proposta a cui poi la Regione dovrà dare l’ok.

Notizie correlate
IEG, dimissioni eccellenti

IEG, Matteo Marzotto si dimette

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO