18 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

L’infernale Lucifero lascia il posto alla fresca Beatrice

MeteoNazionale

23 agosto 2012, 18:33

Tra domenica 26 e lunedì 27 agosto il caldo “record” determinato da “Lucifero” si attenuerà su tutta l’Italia con le temperature che si assesteranno intorno alla media del periodo. Arriva “Beatrice” una perturbazione di origine atlantica, ma attenzione ai forti temporali anche con grandinate e raffiche di vento che interesseranno buona parte del Nord e localmente Toscana, Umbria e Marche come la catena appenninica centro-meridionale. Tuttavia entro martedì 28 agosto il sole tornerà a splendere pressoché ovunque con temperature in nuovo aumento fin verso fine mese.

Siamo ormai giunti alla fine dell’estate meteorologica e tirando le somme possiamo sicuramente affermare che sarà ricordata come una delle più calde dell’ultimo decennio. Si sono susseguite almeno 7 ondate di caldo ben distinte, intervallate solo da rari temporali, almeno per quanto riguarda il Centrosud. Qualche precipitazione in più e un caldo meglio sopportabile invece sul Nordovest e in prossimità dell’arco alpino, settori lambiti dalla coda delle perturbazioni atlantiche che sono transitate diffuse a Nord dell’arco alpino. Fino a sabato 25 agosto l’ultimo potente anticiclone Nordafricano che abbiamo chiamato “Lucifero” resterà esteso sul Mediterraneo centrale, fino ai Balcani e parte dell’Europa orientale. Favorirà ancora tempo stabile e soleggiato con caldo “record” sulle pianure del Centronord e delle regioni adriatiche, si sfioreranno ancora i 40 °C a Bologna e Firenze, 38/39 °C sulla Romagna tra Ferrara, Forlì e Rimini. Ancora sulle Marche meridionali interne come su Abruzzi e Puglia. Tuttavia tra sabato e domenica 26 agosto l’aria più fresca e instabile di origine atlantica raggiungerà prima le Alpi, le Prealpi e le pianure del Nordovest innescando rovescio o temporali anche di forte intensità, poi tutto il Nordest nel corso di domenica vedrà accesa instabilità con violenti temporali anche con grandine e raffiche di vento associati sul Triveneto e localmente in Emilia Romagna. Tra il pomeriggio e la notte sono attesi temporali sparsi anche tra Toscana, Umbria e Marche come lungo la catena appenninica centro-meridionale. Il tutto sarà associato a un sensibile calo delle temperature che su alcuni settori perderanno ben 10/15 °C in sole 24 ore. 

Dalla prima mappa che segue si possono osservare le perturbazioni nordatlantiche e polari che affondano dal Nordeuropa fin sui settori centrali e proprio in corrispondenza dell’Italia. E’ la situazione prevista per domenica 26 che ci conferma il cambio di circolazione e quindi la cessazione del caldo intenso su tutto il Nord, Toscana e Sardegna. I venti si disporranno dai quadranti nord-occidentali e diffusi rovesci e temporali di forte intensità transiteranno al Centronord. Il Sud e la Sicilia vedranno ancora una giornata molto calda e stabile ma tra la notte e la mattinata successiva il caldo verrà scalzato via anche qui, tuttavia non sono attese precipitazioni importanti.

Situazione prevista per domenica 26 agosto

Dopo il transito della veloce perturbazione Nordatlantica attesa tra domenica 26 e lunedì 27 agosto la pressione tornerà rapidamente ad aumentare. Sarà sempre quel che resta dell’anticiclone Nordafricano che riporterà la piena stabilità sull’Italia e per di più un nuovo aumento delle temperature, tuttavia non è atteso un caldo così intenso come quello che ci accompagnerà fino al weekend. Dunque l’estate avrà ancora da dire e sulle isole maggiori come al CentroSud si potranno superare di nuovo i 35 °C nelle zone di pianura interna. Nel lungo termine il modello meteo di previsione indica però il probabile arrivo di una nuova perturbazione atlantica, ancora più intensa che porterebbe dare un secondo e più energico colpo all’estate 2012 ormai al tramonto. 

Situazione prevista per mercoledì 30 agosto

di Andrea Falcinelli

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454