20 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Continua la calda estate. Ferragosto ancora africano.

MeteoNazionale

8 agosto 2012, 10:59

Continua la calda estate. Ferragosto ancora africano.

Anche il prossimo tentativo d’incursione che aveva fatto sperare nel lungo termine a un po’ di pioggia (specificamente tra il 10 e 14 agosto), si concretizzerà solo in un rinforzo dei venti da Nord. La consolazione non sarà da poco di questi tempi, infatti le temperature caleranno gradualmente su tutta l’Italia di ben 5/9 °C. Nel prossimo weekend e fino agli inizi della settimana ferragostana le temperature massime si assesteranno tra i 27-29 °C delle coste del Centronord, ai 33/36 °C delle zone di pianura interna del Sud. E per Ferragosto? Ancora stabilità piena e un nuovo aumento del caldo, saranno ancora gli anticicloni africani i protagonisti.

Anche l’ultimo potenziale “attacco” all’estate sfuma all’orizzonte, almeno in parte, visto che per molti e anche per le assetate terre del bel Paese era la pioggia la più attesa. Una magra consolazione ci sarà data dai venti più miti di origine atlantica che riporteranno velocemente le temperature su valori vicini a quelli medi del periodo. Tutto ciò tra giovedì 9 e martedì 14 agosto quando si potrà godere di un calo termico piuttosto sensibile in relazione alle temperature degli ultimi tempi. L’instabilità risulterà tuttavia solo locale e quindi le precipitazioni scarse, per lo più concentrate sui rilievi del Triveneto e occasionalmente sulle zone di pianura del Nordest e tra l’alto Piemonte e l’alta Lomardia. Sui rilievi delle Venezie e lungo le Alpi si tratterà di fenomeni temporaleschi che non aiuteranno a migliorare lo stato siccitoso, anzi il rischio è ancora una volta quello che si verifichino fenomeni violenti con grandine e raffiche di vento. Qualche locale rovescio si potrebbe poi innescare scendendo verso Sud lungo l’Appennino centro-meridionale.

Come possiamo osservare dalla mappa qui di seguito i vortici freddi di origine nord-atlantica favoriranno la discesa d’aria più fresca e temporaneamente instabile proprio tra l’Italia e i Balcani. L’alta pressione nordafricana si isolerà momentaneamente sulla penisola iberica fino alla Francia meridionale. Dunque il caldo come detto si attenuerà ovunque, ma in maniera ben più significativa lungo le regioni adriatiche e al Nordest, settori interessati direttamente dai venti più freschi nord-orientali. Residue sacche di caldo più intenso resisteranno nelle pianure interne del Centrosud e delle isole maggiori ma con valori che difficilmente si spingeranno sopra i 35/36 °C.
 
Situazione prevista per sabato 11 agosto

La tendenza successiva deluderà ancora gli amanti del clima fresco e della pioggia, a vantaggio di tutti quelli che sperano nella ripartenza del caldo africano. Proprio per Ferragosto e per i giorni successivi è prevista infatti una nuova spinta dell’alta pressione nordafricana verso Nord, l’Italia potrebbe essere investita ancora una volta in pieno con le temperature pronte a schizzare verso l’alto e il tempo a rimanere pienamente stabile. Qualche variazione potrebbe ancora determinarsi vista la distanza temporale ancora intorno ai 7 giorni, tuttavia la tendenza più probabile è questa. Le temperature tornerebbero così a superare di nuovo i 35 °C su gran parte del Centrosud e della Val Padana sud-orientale e nelle giornate successive potrebbero raggiungersi picchi record di nuovo vicini ai 40 °C al Sud e sulle isole maggiori. Per il momento vi rimandiamo al prossimo appuntamento quando potremo darvi maggiori dettagli. 

Situazione prevista per mercoledì 15 agosto

di Andrea Falcinelli

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454