Con la Cerimonia di Chiusura termineranno i Giochi Olimpici di Londra 2012

Altri SportSan Marino Sport

12 agosto 2012, 20:15

Con la Cerimonia di Chiusura termineranno i Giochi Olimpici di Londra 2012

Questa sera, la tradizionale Cerimonia di Chiusura, porrà la parola fine ai Giochi Olimpici di Londra 2012. La delegazione sammarinese ritornerà sul Titano nel primo pomeriggio di domani con la soddisfazione di aver conquistato ottimi risultati in tutte e quattro le discipline nelle quali gli atleti biancazzurri sono stati schierati e con la grandissima gioia data all’intero movimento sportivo dal quarto posto conquistato da Alessandra Perilli, il miglior risultato di sempre per un sammarinese alle Olimpiadi.
Dal 29 agosto le grandi emozioni dei Giochi si ripeteranno per le Paralimpiadi che per la prima volta vedranno al via un atleta sammarinese: Christian Bernardi (lancio del peso).
Proprio in questi giorni, a tal proposito, Attiva-Mente, associazione che tanto ha dato al movimento paralimpico sammarinese, ha divulgato una lettera nella quale vengono sollevati alcuni problemi relativi ai finanziamenti della missione sammarinese alle Paralimpiadi di Londra 2012 e al riconoscimento del Comitato Paralimpico Sammarinese.
Se Attiva-Mente interpellasse il Comitato Paralimpico Sammarinese saprebbe che in tali direzioni tanto è stato fatto dagli organismi sportivi sammarinesi nel recente passato.
In un documento datato 20 marzo 2007, firmato dal Presidente del CPS Nerina Zafferani d’intesa con CONS e Federazione Sammarinese Sport Speciali nel quale si affermava come il CPS fosse l’unico ente responsabile della pratica sportiva per disabili fisici autorizzato a rapportarsi con organismi nazionali e internazionali e che allo stesso CPS veniva demandata la decisione relativa all’eventuale partecipazione ai Giochi Paralimpici.
Pochi mesi fa invece (Comitato Esecutivo del 20 giugno) è stato sciolto un altro importante nodo, ovvero quello relativo al finanziamento della missione a Londra 2012. Il Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese ha comunicato al Presidente del Comitato Paralimpico Sammarinese Daniela Veronesi la disponibilità a sostenere le spese relative alla trasferta a Londra di tutti i 4 membri della delegazione sammarinese, le spese per l’abbigliamento sportivo e da Cerimonia, quelle per il materiale promozionale e per la presentazione della delegazione. E’ stata inoltre comunicata al CPS la volontà di sostenere le spese di preparazione dell’atleta Christian Bernardi utilizzando per lui gli stessi parametri di valutazione utilizzati per gli atleti olimpici. Pochi giorni fa il Segretario Generale Eros Bologna ha contattato ancora una volta il CPS per comunicare le procedure e relative modalità di pagamento dei contributi di cui sopra.
Il CONS ritiene utile la presente comunicazione al fine di evitare che una vicenda sportivamente meravigliosa come questa, perda il suo reale significato affossata da inutili strumentalizzazioni che nulla hanno a che fare con lo sport distraendo dal reale obiettivo della missione sammarinese alle Paralimpiadi: rappresentare con orgoglio la propria nazione dimostrando che anche persone con disabilità fisiche possono praticare sport raggiungendo la più importante delle competizioni.

Ufficio Stampa Cons

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454