giovedì 24 gennaio 2019
di    
lettura: 2 minuti
ven 17 ago 2012 00:46 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

IL TABELLINO
Cattolica: Gozzi, Casolla, Zandri, Bagli, Sabattini, Brolli, Ragno, Mercuri, Nesi, Ordonselli, Bernabucci. A disp.: Bernardi, Battistini, Pasini, Bufalo, Buffone, Ceccaroli, Gualtieri, Franca, Brisigotti, Semprini. All. Carta.

Rimini 1° tempo: Semprini, A. Brighi, Palazzi, Vignati, Ferrari, Onescu, Spighi, M. Brighi, Zanigni, Taddei, Baldazzi.

Rimini 2° tempo: Semprini, Signorini, Barone, Rosini, Mandorlini, Valeriani, Spighi, Akilo, Morga, Maio, Sari. All. D’Angelo.

RETI: 1′ Zanigni, 57′ Gualtieri, 62′ Maio, 78′ Signorini.

Primo tempo che si chiude con il vantaggio del Rimini arrivato sugli sviluppi di un corner con il colpo di testa di Zanigni. Da segnalare un paio di spunti di Spighi e un bel colpo di testa di Nesi in tuffo – si legge sul sito del Cattolica Calcio -. Nel secondo tempo, nonostante i diversi cambi, la partita rimane piacevole con il Cattolica che prende coraggio e al 57′ riesce ad impattare grazie ad una rete del solito Gualtieri. Il Kobra scatta sul filo del fuorigioco e fredda con un bel tiro in diagonale Semprini. Il Rimini reagisce immediatamente e al 62′ ancora una volta su corner sorprende la difesa del Cattolica. Dalla bandierina è Sari a battere Maio azzanna in acrobazia di destro la sfera con Gozzi che riesce solo smorzare il pallone: è il 2 a 1 degli ospiti. I giallorossi non si spengono e ci provano con il volitivo Brisigotti da fuori e con Bufalo, protagonista di un bello spunto sulla destra. In chiusura però è ancora il Rimini, con almeno due settimane di lavoro in più nelle gambe, a passare. Ancora Maio in evidenza: assist per l’accorrente Signorini bravo nell’inserimento e nella conclusione per il 3 a 1 finale. Una partita dove il Cattolica ha confermato di essere formazione quadrata e ben messa in campo con alcuni giovani come Nesi, Brisigotti e Battistini che hanno già fatto capire di essere sulla buona strada per potersi ritagliare uno spazio importante. L’intelaiatura della scorsa stagione si conferma affidabile con Gozzi autore di una paio di interventi importanti, Zandri già moto perpetuo, la coppia difensiva ben affiatata e Casolla come al solito una sicurezza. In mezzo Mercuri ringhia come sempre e quando anche le gambe cominceranno a girare aumenterà pure la precisione, Bagli c’è, mentre Ordonselli e Ragno stanno dimostrando personalità e devonocrescere nella fase difensiva. Tra le note più positive Nesi già calatosi nella realtà cattolichina con il giusto piglio. Davanti Bernabucci sembra digerire bene il lavoro fisico mentre Gualtieri è in un periodo realizzativo di grazia. Bufalo, Brisigotti e tutti gli altri scalpitano è questo è solo un bene.

Prossimo appuntamento per il Cattolica sabato 18 agosto alle 17 a Fano contro l’Atletico Alma. Per il Rimini domenica 19 agosto al “Romeo Neri” per la prima di Coppa Italia con il Fano.

Altre notizie
di Icaro Sport
di Icaro Sport
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna