mercoledì 23 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
gio 9 ago 2012 12:42 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

avevano allestito una serie di banchetti in cartone proponendo, senza alcun titolo autorizzatorio, alcune prestazioni artistiche in cambio di denaro. L’attività è proseguita in serata nella zona mare, dove sono state sanzionate, con 500 euro per esercizio abusivo di attività d’acconciatura su suolo pubblico, alcune cosiddette “treccinare” che coi loro banchetti invadevano i marciapiedi.
Oltre alla sanzione, una di loro, dopo l’identificazione in Questura, è stata denunciata per violazione delle norme sul permesso di soggiorno.
Gli agenti della Polizia municipale sono stati impegnati contro la prostituzione in base all’ordinanza emessa dal Sindaco di Rimini il 1° luglio scorso. Nella notte fra martedì e mercoledì a sette prostitute è stato contestato l’esercizio della prostituzione su strada, mentre cinque clienti sono stati sanzionati per manovre stradali pericolose nel momento della contrattazione.
Due prostitute sono state poi denunciate alla Procura della Repubblica per inottemperanza al foglio di via obbligatorio emesso dal Questore di Rimini.

Altre notizie
di Redazione
aveva derubato un compagno

Furto a scuola: diciottenne arrestato

di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna