sabato 19 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
mer 25 lug 2012 17:41 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Accolti dal Governo i tre ordini del giorno sul turismo presentati dal Partito democratico al Decreto crescita, oggi al voto alla Camera dei deputati. Gli ordini del giorno, presentati da Elisa Marchioni, chiedono al Governo garantire gli stessi sgravi fiscali validi per le abitazioni, anche per le riqualificazioni e ristrutturazioni delle strutture ricettive; a varare i nuovi buoni vacanze per sostenere la domanda interna (da noi, i buoni vacanza si traducono in 5miloni di euro di sussidi, in Francia un miliardo e 600 milioni di benefit legati ai contratti che si spendono ogni anno in servizi turistici); e infine, a prevedere incentivi per chi riqualifica le strutture ricettive e migliora i servizi, per migliorare la qualità dell’offerta turistica e per lo sviluppo sostenibile.
“Sono piste di lavoro, e lavoreremo ogni giorno per realizzarle, chiedendo al governo di concretizzare gli impegni assunti per sostenere il turismo e le famiglie”- ha commentato Elisa Marchioni, deputato riminese. “Gli ordini del giorno, accolti favorevolmente, rappresentano un buon trampolino di lancio, da utilizzare da domani mattina e sono l’approdo di un lavoro di costruzione di prospettiva, in base alle proposte del Pd, con il governo. Ora, dalle parole ai fatti, aspettiamo passi importanti, attesi da tutti, dai lavoratori, dal mondo degli operatori, e dalle famiglie italiane: solo il 34% dichiara di potersi permettere almeno una settimana di ferie per l’estate, secondo i dati dell’Osservatorio permanente delle proposte dei tour operator. Allargare la platea di chi può di concedersi qualche giorno di vacanza con i buoni vacanza, fa bene alle persone, e sostiene il lavoro.”

Altre notizie
di Redazione
VIDEO
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Notizie correlate
di Andrea Polazzi
VIDEO
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna