giovedì 24 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
mer 18 lug 2012 17:08 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Intanto una nota di Agenzia Mobilità risponde a quanto affermato oggi alla stampa locale da Giuseppe Stacchini, residente di via Novara a Miramare che vedrà il suo giardino azzerato dal passaggio del metrò. Agenzia Mobilità ricorda che la procedura di esproprio si è conclusa nel 2007 e non sono pendenti ricorsi e che è stata invece rigettata per ragioni tecniche e progettuali la richiesta di Stacchini di ridurre la distanza tra la sede del Trc e quella della linea ferroviaria. Inoltre, in risposta a quanto riportato dalla stampa, Agenzia Mobilità ricorda che il progetto del metrò non prevede barriere fonoassorbenti visto che i veicoli usati saranno elettrici e su gomma a ridotto impatto acustico.

Notizie correlate
di Redazione
di Maurizio Ceccarini
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna