domenica 20 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
gio 26 lug 2012 13:39 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Le violazioni all’ordinanza sindacale saranno punite attraverso l’applicazione di sanzioni, contestualmente sarà impartito l’ordine di cessare il comportamento illecito e di allontanarsi. Le persone dedite alla prostituzione, vittime di violenza o di grave sfruttamento o di particolare stato di disagio, potranno essere avviate a programmi di sostegno e reinserimento psicologico e sociale attivi sul territorio comunale per il loro recupero.

Le persone dedite allo sfruttamento della prostituzione saranno perseguite ai sensi del Codice Penale, così come le prostitute che, contravvenendo al divieto dell’ordinanza, per le particolari condizioni del traffico del momento o del luogo di stazionamento oppure qualora distraggano i conducenti alla guida arrechino pericolo per la sicurezza e l’incolumità pubblica con conseguente possibilità di reati di lesioni colpose o omicidio colposo da incidente stradale.

Notizie correlate
di Redazione
di Simona Mulazzani
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna