venerdì 18 gennaio 2019
di    
lettura: 2 minuti
ven 20 lug 2012 17:09 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

La campagna per la Sicurezza Stradale della Fondazione ANIA in collaborazione con la Polizia Stradale e con il SILB-FIPE (IX edizione).

La notte rosa ha perso il suo intento originario. Secondo il presidente del sindacato locali da ballo, Gianni Indino, negli ultimi anni ci si è un po’ seduti sul successo di un evento che sembrava funzionare anche da solo, invece, dal punto di vista organizzativo, richiede più attenzione, ad ogni edizione.

Difficile ubriacarsi in discoteca, dove un drink costa come minimo 8 euro. I locali da ballo, appoggiati dalla Fipe che riunisce l’80% tra pub bar e ristoranti della riviera, non accettano l’accusa di favorire lo sballo dei giovani e puntano invece il dito su altri tipi di offerta, per esempio i mini market, dove i ragazzi si riforniscono di alcol a prezzi stracciati. è per questo che abbiamo chiesto ai comuni – ha detto Indino – di non permettere la vendita di alcolici dopo le 22.

L’alcol e la droga sono tra le cause principali delle morti sulle strade. secondo una stima dell’Istituto Superiore di Sanità, gli incidenti provocati da conducenti in stato psicofisico alterato da alcol e droga corrispondono al 30% del totale dei sinistri che avvengono nel nostro Paese.
Le statistiche dimostrano, inoltre, che i mesi più critici per l’incidentalità stradale sono luglio e agosto che nel 2010 hanno fatto registrare rispettivamente 450 e 372 morti. Nei fine settimana tra il 20 luglio e il 18 agosto ‘Guido con prudenza’ coinvolgerà diversi locali, di Rimini, Riccione, e di altre tre regioni italiane. Come negli anni precedenti, i ragazzi che entreranno in discoteca troveranno un corner della sicurezza stradale dove hostess e steward della Fondazione ANIA li inviteranno a nominare il “Bob” della serata, ovvero il guidatore designato che scegliendo di non bere riporterà a casa gli amici senza rischi. Al corner saranno distribuiti alcol test monouso in modo che tutti i ragazzi possano valutare il proprio stato alcolemico e capire se possono mettersi al volante in sicurezza. se i ragazzi fermati risulteranno sobri, riceveranno ingressi gratuiti nelle discoteche per le settimane successive. Ovviamente resta anche l’aumento dei controlli della Polizia stradale. Novità di quest’anno è che sono coinvolti anche i ristoranti: i camerieri distribuiranno una cartolina con un codice per partecipare a un concorso per aggiudicarsi 25 corsi di guida all’autodromo di Misano messi in palio dalla Fondazione ANIA.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Andrea Polazzi
VIDEO
La Giunta adotta il nuovo piano urbano

Mobilità sostenibile, ecco come cambia la città

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna