martedì 22 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
ven 6 lug 2012 16:04 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Attraverso la videosorveglianza dei numerosi locali colpiti, i militari sono riusciti ad individuare i colpevoli, tutti algerini, e a fermarli all’alba di oggi in auto. Dei 5 a bordo, in manette per ora è finito un 24enne, clandestino e pregiudicato, mentre un 40enne è stato denunciato per furto. Nell’auto erano nascosti arnesi da scasso e piccole barre di ferro utilizzate per il bloccaggio delle ventole degli apparecchi da gioco che, surriscaldandosi, consentivano la manomissione.

Altre notizie
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna