A ‘Calcio d’Estate’ premiati i Top players. Stasera alle 21 su Icaro Sport

CalcioRimini Sport

11 luglio 2012, 01:02

La terza serata di “Calcio d’Estate”, la storica trasmissione di Icaro Sport (canale 211) dedicata al mercatino romagnolo-marchigiano del calciatore dilettante e alla premiazione di società, tecnici e atleti che si sono messi in evidenza nella stagione da poco conclusa, è stata dedicata ai top players. Nella terrazza sul mare del ristorante “Frontemare” di Rivazzurra di Rimini Roberto Bonfantini, Genny Bronzetti e Francesco Cesarini, hanno premiato i giocatori che hanno fatto la differenza per le proprie squadre. Il primo a salire sul palco è stato il capitano del Rimini, Marco Brighi, che ha ripercorso a grandi linee il campionato dei biancorossi. “C’è un po’ di rammarico perché siamo stati sempre davanti e nei play off non siamo stati molto fortunati – ha detto il centrocampista di D’Angelo -. La LegaPro unica sarebbe un’opportunità irripetibile, per noi di fatto un doppio salto”. Sull’ingresso in società di Jet Set, che sarà anche sulle maglie da trasferta dei biancorossi, Brighi ha detto: “è una buona notizia per la nostra società. Sono certo che sarà costruita una squadra importante”.

E’ stato poi il turno di Michele Nardi, portiere del Santarcangelo. “Per qualche mese abbiamo sperato di raggiungere i play off, poi un po’ per sfortuna un po’ per la bravura altrui non siamo riusciti a centrare gli spareggi promozione – sono le parole del numero uno gialloblù -. Non siamo comunque delusi dal nostro campionato. Anche per la prossima stagione sarà costruita una squadra con l’obiettivo di lanciare i giovani”.

Top player del Bellaria-Igea Marina il portiere Giacomo Venturi. “E’ stata una stagione strana, in cui abbiamo giocato bene con le grandi, riuscendo anche a fare qualche scalpo importante, e faticando parecchio con le piccole – attacca l’estremo difensore ex Bellaria -. Alla fine siamo riusciti a centrare la salvezza, evitando i play out, che per noi sarebbero stati durissimi.
Io sono stato convocato nella rappresentativa quattro volte, purtroppo in un’occasione non avevo dietro i documenti e non sono potuto scendere in campo. Seguo sempre con interesse le vicende del Bellaria. Ho sentito che la società è tornata al presidente Nicolini, spero non ci siano problemi e che i biancazzurri, ai quali devo molto, facciano un bel campionato. Io tornerò al Bologna, che mi manderà a fare esperienza in un’altra squadra”. Quasi certamente il Gubbio.

Per il Campionato Nazionale Dilettanti è stato premiato il difensore del Riccione Alex Nodari. “E’ stato un anno particolare, concluso con una preziosa salvezza – dice Nodari -. Rimarrei volentieri a Riccione per lo splendido rapporto che si è creato con i tifosi biancazzurri”.

Per l’Eccellenza premiati Thomas Zagnoli, della Savignanese, e Gianmarco Cosmi, del Tropical Coriano. “Siamo un po’ delusi della nostra stagione, perché eravamo partiti con certe ambizioni, convinti di poter fare un grande campionato – confessa Zagnoli -. E fino al nevone eravamo nelle posizioni di testa. La sosta non ci ha certo giovato, e alla ripresa siamo calati vistosamente.
In accordo con la società, dopo tanti anni insieme abbiamo deciso che era giunto il momento di separarci, anche per una questione di stimoli da parte mia. Adesso sono in cerca di una nuova squadra”. Il fantasista sembra ad un passo dal Bakia.
“Il nostro obiettivo dopo la promozione dell’anno scorso era preservare la categoria e purtroppo non ci siamo riusciti – è l’amaro commento di Cosmi alla retrocessione del Tropical -. Proveremo a tornare subito in Eccellenza”.

Per la Promozione premiati Daniele Santoni della Marignanese, Thomas Morandi della Sammaurese, Eric Fedeli del Torconca e Nicola Pasini del Cattolica.
“E’ stata un’annata fantastica – attacca il centrocampista giallorosso -. Ho segnato nove reti, realizzando anche il gol-vittoria in Coppa Italia. Mi auguro di ripetermi nella nuova categoria che il Cattolica andrà ad affrontare. Sono a disposizione del tecnico Carta sia per giocare davanti alla difesa che dietro le punte”.

Top players della Prima Categoria Filippo Lualdi del Miramare, Matteo Lepri del Tre Villaggi, Andrea Bovino del Corpolò e Andrea Temeroli del San Lorenzo. Per la Seconda Categoria premiato Omar D’Alesio dello Spontricciolo. Per la Terza Categoria Andrea Rattini del Cerasolo, Marco Ermeti del Villaggio Primo Maggio e Giovanni Baschetti del Villa Verucchio.

Durante la serata, animata anche dalle interviste di Maurizio Fabbri e dalle “bombe” di mercato di Renzo Baldisserri, hanno ricevuto una targa ricordo il giornalista Edmo Vandi (premio alla carriera), i Fratelli De Luca, proprietari del ristorante “Frontemare” per la splendida ospitalità offerta in queste serate, e Davide La Macchia, per il notevole contributo all’organizzazione dell’evento.

Tra le notizie di mercato emerse, per il Real Miramare sarebbe quasi fatta per Lisi e sarebbe vicino alla firma anche l’attaccante Poziello.

La puntata sarà trasmessa su Icaro Sport (canale 211) questa sera alle 21, giovedì alle 14,30 e venerdì alle 23.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454