Baseball giovanile. I risultati del Torneo delle Regioni FIBS 2012

BaseballProvincia Sport

19 giugno 2012, 19:53

Baseball giovanile. I risultati del Torneo delle Regioni FIBS 2012

Si chiude allo Stadio dei Pirati il Torneo delle Regioni FIBS 2012 che ha stabilito le selezioni che partiranno alla conquista dell’Europa. Con una grande cornice di pubblico, il Presidente dei Pirati Rino Zangheri ha premiato la Selezione Cadetti Emilia Romagna. Il Lazio Allievi e Ragazzi hanno ricevuto la coppa dal Presidente Regionale Reggiani e Provinciale Pellegrini. l’Emilia Romagna Ragazze e Cadette sono state premiate dal Consigliere Federale Monica Corvino. Nella classifica combinata per regioni, prima è l’Emilia-Romagna, con 44 punti, seguita da Lazio e Lombardia, tutte premiate con il Trofeo consegnato dal Consigliere Federale e Referente EMEA Guilizzoni.
Con l’arrivederci alla edizione 2013, Pellegrini ha ringraziato a nome del C.O. le squadre partecipanti e i tanti volontari che hanno collaborato sui 10 campi da gioco di Rimini, Rivabella, Riccione, Spadarolo, Villa Verucchio e Cesena, PA Incentive per il soggiorno degli oltre mille partecipanti giornalieri e START Romagna per la gestione dei trasporti delle 39 squadre presenti.

LA CRONACA delle finali
Degna di una vera finale, la partita fra Emilia-Romagna e Lazio nella categoria Cadetti è stata piacevole e ben giocata, senza errori da entrambe le parti in difesa e con apprezzabili giochi in attacco, ammirati da tutte le altre formazioni coinvolte nel Torneo delle Regioni, che man mano raggiungono lo Stadio dei Pirati per la cerimonia di chiusura. L’alternanza del punteggio parla chiaro: l’Emilia-Romagna segna il primo punto al primo inning e subisce poi il sorpasso del Lazio al terzo. Il quarto attacco è quello che segna la partita, con i ragazzi di Sandro Rizzi che mettono a segno 3 punti e non concedono poi praticamente più nulla agli avversari e si aggiudicano per 6-3 il titolo italiano Senior della Little League, la cui finale europea si svolgerà a metà luglio a Novara. Terza forza il Veneto.
Incredibile l’andamento della finale Allievi, fra le selezioni delle stesse regioni: l’Emilia-Romagna sembra dominare, e si trova al quinto inning addirittura a 1 out dalla possibile vittoria per differenza punti. Ma il Lazio a questo punto regisce, evita la fine anticipata della partita con 4 segnature, poi, nell’ultimo attacco, dà il via a un big inning che manda in crisi tutta la difesa emiliano-romagnola, la quale commette la bellezza di 14 errori e subisce 16 punti. Termina 14-22, con i laziali, meritevoli di averci creduto fino in fondo, che volano a Kutno per la finale EMEA Junior della Little League. Al terzo posto il Friuli Venezia Giulia.
Lazio vincente anche per la categoria Ragazzi, con un percorso netto nel gironcino a 3 per il primo posto, che lo ha visto sconfiggere la Toscana per 15-9 e le Marche per 13-2. A Kutno, dal 20 al 28 luglio, il Lazio giocherà per il titolo europeo che consente di volare a Williamsport, in agosto, per le Little League World Series.
L’Emilia-Romagna fa anche l’en-plein, a sorpesa, nel softball, contro la Lombardia: le Ragazze riescono a segnare 2 punti con i primi 2 battitori, frutto di una grande aggressività nella corsa, tanto che il primo è frutto di 2 rubate e il secondo addirittura di una grande rubata di casa base. Il terzo punto, nella quarta ripresa, è frutto dell’unica battuta da extra-base della gara, un triplo del leadoff, poi spinta a casa da un singolo, dopo 2 eliminati. La Lombardia segna il punto al primo, anche in questo caso grazie a 2 rubate, ma trova poi di fronte la buona la prestazione al lancio delle vincitrici, che concedono soltanto un singolo alle avversarie, laureandosi campionesse d’Italia Little League Softball con il punteggio di 3-1 e resistendo al ritorno delle lombarde, che chiudono l’ultimo attacco con le basi piene.
La finale Cadette di Villa Verucchio è una partita tiratissima, giocata con intensità da entrambe le squadre, con prestazioni eccezionali in pedana anche se “con un po’ troppa tensione da parte delle ragazze” sottolinea Carlo Ferrari, coach di lungo corso per l’Emilia-Romagna. L’equilibrio si spezza al quinto, quando le ragazze di casa mettono in fila valida-rubata-valida e segnano il punto che fa la gara. La Lombardia ha il colpo in canna all’ultimo attacco, ma con il corridore in terza, non riesce lo squeeze del pareggio e l’Emilia-Romagna, con l’1-0, si qualifica per la fase europea del campionato Junior della Little League, ospitata sui diamanti di Ospiate e Caronno Pertusella a luglio. Il Veneto è terzo in entrambe le categorie softball.

Tiziano Pellegrini
Presidente Comitato Provinciale FIBS

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454