40° San Marino Rally. Definite le prove speciali

MotoriSan Marino Sport

20 giugno 2012, 13:47

40° San Marino Rally. Definite le prove speciali

40° San Marino Rally, il percorso. La gara, valida per la Coppa Fia Sud-ovest, l’IRC e il Trofeo Rally Terra, si svolgerà il 6 e 7 luglio prossimi su un percorso totale di 781 km. Saranno 6 diverse prove speciali ripetute, 13 in tutto, per 190 km cronometrati, tutti da seguire col fiato sospeso. Per la 1° tappa, venerdì 6 luglio, gli equipaggi affronteranno sei prove speciali. Si inizia con la prova di Sestino di km 19,33 e, in successione, la prova di Mercatello sul Metauro di km 24,15, entrambe da ripetersi due volte. Alla conclusione della prima tappa, in notturna, sarà percorsa una prova inedita e molto spettacolare, la San Marino, interamente su asfalto, all’interno della Repubblica, con arrivo direttamente all’interno del centro storico; spettatori ed appassionati potranno assistere allo svolgimento della prova conclusiva dal centro storico stesso, da dove, in una posizione suggestiva, si riesce a scorgere quasi interamente lo svolgimento della speciale. La seconda tappa ripartirà da San Marino il sabato mattina e saranno otto gli impegni contro il cronometro: Monte Benedetto di km 6,82 e Rofelle di km 15,85 entrambe da ripetere 3 volte e Sant’Agata Feltria di km 14,45 da ripetere 2 volte. La seconda tappa consentirà a coloro che vorranno seguire la gara da vicino di assistere alle prove speciali e raggiungere i parchi assistenza con estrema facilità viste le dislocazioni particolarmente agevoli e poco distanti dalla Repubblica del Titano.

Tiziano Siviero, navigatore del due volte campione del mondo Miki Biasion, ha commentato così: “Sono state fatte ottime scelte e grandi sforzi dall’organizzazione che ha voluto festeggiare il 40° anniversario con un ritorno all’antico. Sono state Infatti recuperate le prove più belle e difficili, quelle che hanno contribuito a fare la storia del rally di San Marino, quelle della zona di Mercatello sul Metauro, di Sant’Angelo in Vado. Il fondo è in eccellenti condizioni, ben preparato. Il percorso ha un ritmo veramente sostenuto, da gara importante. La parte più impegnativa è forse quella della zona di Borgo Pace perché ci sono tratti difficili da interpretare. Centrato l’obiettivo di dare al 40° anniversario del San Marino rally lo stile del San Marino del passato.”

Lo sterrato su Eurosport. Un bel regalo per questo 40° anniversario sarà la grande visibilità che l’IRC, Intercontinental Rally Challenge porterà alla gara grazie alla copertura televisiva di Eurosport che promuove questa serie, ravvivata dalla presenza ufficiale della Skoda, che ha già mandato in scena 5 dei sui appuntamenti. Prima della sfida sammarinese manca ancora la prova di Ypres. E proprio la presenza delle telecamere della prestigiosa emittente consentirà di proiettare ovunque l’immagine di San Marino. È per questo che il fulcro vita della manifestazione è tutto all’interno della Repubblica. Partenza, arrivo, parco assistenza faranno base entro i confini. La migliore cartolina di San Marino da spedire in tutto il mondo.

Le iscrizioni sono aperte fino a giovedì 28 giugno.

Per ulteriori informazioni, aggiornamenti e news visitate www.rallysanmarino.com e seguiteci sulla pagina Facebook della FAMS.

Ufficio stampa
Sandra Strazzari

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454