giovedì 24 gennaio 2019
di    
lettura: 2 minuti
gio 31 mag 2012 10:03 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

In una realtà come quella riminese – ricorda una nota dell’ACLI – dove ancora si sfruttano e ricattano gli stranieri per i lavori domestici e di cura (vedi episodi sulla stampa dei giorni scorsi ndr) e dove i diritti sono ‘una gentile concessione’, le Acli cercano di dare risposte concrete, seguendo la loro vocazione di impegno verso le famiglie e tutti i lavoratori.
“A Rimini il servizio è aperto da diversi anni, con ottimi risultati e con oltre 400 nuovi contatti all’anno. – spiega Vitantonio Brussolo presidente del Patronato ACLI di Rimini. Per questo abbiamo pensato di implementarlo anche nella zona della Valconca, dove c’è una grossa richiesta di sostegno e cura alla famiglia, ma da quello che percepiamo parlando con la gente, è ancora tanto diffuso lavoro nero e caporalato.
“La gente non deve pagare per avere la possibilità di trovare lavoro (le badanti pagano un ‘pizzo’ ad altri connazionali che fanno loro le segnalazioni di lavoro ndr.) – continua il Presidente del Patronato – Oltre 200 famiglie chiedono ogni anno ai nostri sportelli riminesi di essere messe in contatto con altrettante lavoratrici o lavoratori, oltre l’80% va a buon fine e si registrano buoni rapporti lavorativi nel tempo. Nella zona di Morciano lavorano ancora molto con il ‘passaparola’ che ha comunque un prezzo ci dicono, ma in questo modo lavorano solo 3 mesi poi devono tornarsene a casa perché in nero e con solo permesso di soggiorno turistico. Questo comportamento illegale, danneggia sia l’economia che gli stessi lavoratori che trovano difficile collocarsi in modo corretto”.

Lo SPORTELLO OFFRO/CERCO Lavoro
Si occupa di:
– assistenze alla persona – per persone autosufficienti e non – disponibili 24 ore – solo per il pomeriggio – solo per la notte – non convivente solo per il mattino o solo per il pomeriggio
– Colf per pulizie e/o cucinare o stirare
– Baby sitter – aiutodoposcuola,compiti,studioecc. – cura dell’infanziainassenzadeigenitori
Orario: Venerdì dalle 10:00 alle 12:00 Tel. 0541 857256 info@legaconsumatori.it

Altre notizie
di Simona Mulazzani
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna