Tip tap, rock, jazz… emozioni in pista a Sportdance 2012

Altri SportRimini Sport

27 maggio 2012, 19:24

Tip tap, rock, jazz... emozioni in pista a Sportdance 2012

E’ entrata nel vivo la quinta edizione di SPORTDANCE, Il Festival Europeo della Danza Sportiva (www.sportdance.it) di scena a Rimini Fiera fino al 3 giugno – si legge in una nota dell’organizzazione -. Nella giornata di domenica si sono svolte numerose gare importanti dal punto di vista agonistico, fra cui le coppe mondiali di Rock and Roll, di Rock acrobatico, di Boogie Woogie e di Tap Dance. Si prosegue lunedì 28 maggio con le gare più emozionanti. Dopo il Tip Tap e il Rock and Roll scenderanno in pista i migliori ballerini di latino americani, jazz dance e disco dance.

L’ITALIA SE LA GIOCA A LIVELLO MONDIALE NELLA TAP DANCE
Il tacchettio fa capire subito di che tipo di danza stiamo parlando, è il Tip Tap, di cui a Rimini Fiera sono in svolgimento i Campionati Europei. In gergo sportivo questo ballo si chiama Tap Dance e storicamente i migliori del mondo sono sempre stati gli inglesi. Sono 8 le Nazioni, fra cui naturalmente Regno Unito e Italia, che si sfidano a Rimini, con circa 300 gli atleti in pista. L’Italia sarà rappresentata da ballerini di ogni età, tutti appartenenti alla società Full Dance di San Cesareo che, nel corso degli ultimi anni, hanno mietuto innumerevoli vittorie internazionali e che lanciano la sfida proprio all’Inghilterra. A raccontare delle soddisfazioni ottenute e delle performance degli azzurri è l’allenatrice e coreografa della Full Dance, Graziella Di Marco: “Solitamente, per motivi prettamente economici ed organizzativi, siamo costretti a scegliere le gare internazionali all’estero dove essere presenti. Naturalmente la scelta ricade sempre sui Mondiali. Questa volta, però, il Campionato Europeo lo giochiamo in Italia e non potevamo mancare. I ragazzi sono arrivati a Rimini tranquilli, ma sono sicura che appena realizzeranno che non siamo a Rimini solo per giocarci il titolo italiano, ma in palio c’è un alloro continentale e che gli avversari sono agguerriti e preparatissimi, saranno colti da quel sano e produttivo panico che io aspetto sempre con ansia prima di una grande prestazione”. Graziella Di Marco porterà in pista nella specialità Production (un ballo coreografico di gruppo che non ha un limite di atleti per ogni squadra) una coreografia da brividi: il famoso musical inglese Cats di Lloyd Webber, che la di Marco ha riadattato dalla tecnica jazz alla tap dance, con gli atleti impegnati a cantare oltre che a ballare. Il gruppo sarà composto da 76 elementi: l’atleta più piccola ha 8 anni, il più grande 40. l’Italia ha le carte in regola per vincere anche altre medaglie d’oro, in tutte le categorie d’età, a dimostrazione che questa disciplina è cresciuta di fama e qualità sportiva.

SUCCESSO PER I TRICOLORI DI DANZA PARAOLIMPICA
Successo ed emozioni arrivano dai tricolori per diversamente abili, in corso a Rimini Fiera. Sono 150 i ballerini che scenderanno in pista, per disputarsi l’oro e per essere scelti per rappresentare l’Italia all’estero. In questi anni la Federazione Italiana Danza Sportiva ha molto lavorato sulle scuole e sui preparatori atletici perché questa disciplina potesse crescere in qualità e quantità, arrivando a risultati interessanti. Sono 3 i settori della danza paralimpica: wheelchair dance (danza in carrozzina), M.I.V. (minorati della vista e dell’udito) e D.I.R. (disabilità intellettiva relazionale). In ognuno di questi i ballerini italiani sono fortissimi.

EMOZONI PER I MONDIALI DI ROCK ACROBATICO
La preparazione atletica è fondamentale per poter gareggiare nelle gare di Rock and Roll, tanto più se, come in questo caso si tratta dei Campionati Mondiali. Il titolo iridato di Rock Formazione conta sulla presenza di 12 squadre. Questa disciplina prevede dagli 8 ai 12 atleti in pista che ballano in coppia formando una spettacolare coreografia a ritmo di rock. L’Italia è in corsa con un gruppo vincente, Arcadia Professione Danza di Reggio Emilia. Nel Mondiale di Rock’n’Roll giovanile vedremo in pista atleti giovanissimi della categoria 8-14 anni. Notevole per quantità e qualità la presenza di atleti provenienti da Russia, Ucraina e Croazia. Sono 420 gli atleti che scenderanno in pista, provenienti da 14 nazioni. La Russia è la nazione dopo l’Italia che partecipa con più ballerini, portando a Rimini perfino un gruppo di 21 acrobati.

IN MOSTRA CON DANCE EXPO
Nell’area Dance Expo (Hall centrale), la vetrina commerciale delle aziende interessate al mercato della danza sportiva (abbigliamento, accessori, integratori alimentari, cosmetici…). Sono 40 le aziende che partecipano all’edizione 2012.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454